Home

Silvio Muccino presenta il nuovo film “Le leggi del desiderio”

Napoli – “Stavamo scrivendo una commedia romantica con Carla Vangelista, ma ci mancava il nesso nel presente: l’abbiamo trovato grazie a Internet, Carla mi ha fatto vedere un video del life coach americano Anthony Robbins e m’ha detto: ‘Quello è il tuo personaggio!’. Un life coach, un figlio fortunato della crisi, che si propone quale soluzione. Ed è una figura che il nostro cinema non ha mai trattato…”.

Parola di Silvio Muccino, che firma la sua terza regia con ‘Le leggi del desiderio’, dal 26 febbraio al cinema in 400 copie targate Medusa. Il giovane regista, fratello di Gabriele Mucino, ha presentato il nuovo film a Napoli.

Silvio Muccino interpreta Giovanni Canton, carismatico e spregiudicato trainer motivazionale che in sei mesi, questa la sua sfida, porterà tre persone a raggiungere i propri desideri: una scrittrice erotica mai pubblicata (Carla Signoris), un disoccupato 60enne (Maurizio Mattioli), una bella e fragile editor (Nicole Grimaudo).

I desideri dell’uomo muovono il mondo. E ogni giorno, per riuscire a ottenere l’oggetto del nostro desiderio, modifichiamo noi stessi e la nostra realtà. O perlomeno, cerchiamo di farlo. Secondo Giovanni Canton, il carismatico e funambolico trainer motivazionale protagonista di questa storia, ci sono delle tecniche precise che possono aiutarci a raggiungere quello che desideriamo, sia esso il piacere, il lusso, il potere, il successo o l’amore.

Considerato dai suoi tanti fan una sorta di profeta, e da molti altri un cialtrone che si approfitta delle debolezze altrui, Canton decide di dimostrare la veridicità delle sue teorie organizzando un concorso per la selezione di tre fortunate persone che verranno da lui portate in sei mesi al raggiungimento dei loro più sfrenati desideri. Ma l’intenso rapporto che si stabilirà fra il life coach e il terzetto prescelto produrrà effetti inaspettati nella vita di tutti loro, soprattutto in quella di Canton.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico