Home

Berlusconi fa cassa: vende il 7,79% di Mediaset per quasi 400 milioni

Milano – Silvio Berlusconi muove a sorpresa e colloca sul mercato con un ‘accelerated book building’ una quota del 7,79% delle sue televisioni Mediaset: dopo l’operazione, la cassaforte di Arcore, Fininvest, scende così dal 41,28 al 33,4% del Biscione. La procedura seguita è quella che permette ai grandi azionisti delle società quotate in Borsa di vendere pacchetti societari particolarmente importanti in tempi ristretti – uno o due giorni – e senza bisogno di pubblicizzare l’operazione, che vede nella veste di acquirenti gli investitori istituzionali.

Con la vendita di azioni, la holding della famiglia Berlusconi spiega che l’incasso massimo stimato è di 392 milioni: agli investitori italiani ed internazionali andranno 92 milioni di titoli.  L’operazione – curata da Merrill Lynch International e Unicredit Bank Milano in qualità di joint bookrunners e joint lead managers – sta avvenendo in una forchetta di prezzo compresa tra 4,06 euro e i 4,262 euro del prezzo di chiusura odierno. Lo sconto massimo previsto è quindi del 4,7% sul prezzo di chiusura. L’incasso per Fininvest, in caso di collocamento a questi valori, varierà tra i 373 e i 392 milioni.

La holding di Arcore spiega che l’incasso generato dalla cessione consentirà, tra l’altro, di “proseguire nel rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale della società e di agevolare eventuali investimenti in un’ottica di diversificazione del portafoglio azionario”. Le azioni cedute sono legate a un impegno di lock-up nei confronti dei joint bookrunners up per un periodo di 120 giorni. Al termine dell’operazione, Fininvest con il 33,4% – conclude la nota – “potrà continuare ad assicurare a mediaset la stabilità di un azionariato di riferimento”.

L’ultima discesa nel capitale del Biscione da parte di Berlusconi risaliva a dieci anni fa: nell’aprile 2005, all’indomani di una sonora sconfitta alle elezioni regionali, Fininvest, che allora deteneva direttamente e indirettamente il 50,99% di Mediaset, aveva avviato il collocamento di 197 milioni di titoli ordinari Mediaset, pari a circa il 16,68% del capitale sociale. Allora, per la famiglia Berlusconi fu difficile arrivare a piazzare tutte le quote sul mercato e fu necessario ritoccare al ribasso il prezzo di collocamento per incassare poco più di 2 miliardi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico