Caserta Prov.

Giaquinto: “Il sindaco Sgueglia ha tradito la volontà degli elettori”

Caiazzo – Da oggi si cambia. Il primo Consiglio comunale con la nuova maggioranza a sostegno del sindaco Sgueglia è stato anche l’occasione per sancire il definitivo cambio di rotta del gruppo ‘Uniti per Caiazzo’. Il primo cittadino ed il gruppo di consiglieri che compongono la nuova opposizione in seno al consiglio viaggiano ormai su due binari separati, interrompendo un percorso avviato nel 2003.

“La precedente esperienza amministrativa è terminata non per nostra volontà – afferma il consigliere comunale Stefano Giaquintoanzi in passato in qualità di vicesindaco ho spesso evitato il commissariamento tenendo in piedi l’amministrazione nonostante fossero in molti a spingere per la caduta del sindaco ed il ritorno alle urne. E’ stato Sgueglia che ha cambiato le carte in tavola, tradendo la volontà degli elettori che nel maggio 2013 avevano votato e scelto la lista ‘Uniti per Caiazzo’ e noi adesso non possiamo che prenderne atto. Io ed i consiglieri del gruppo avevano creduto ed investito molto dal punto di vista umano e politico nel consolidato rapporto amministrativo che il sindaco Sgueglia ha voluto bruscamente interrompere, mostrando il suo vero colto, quello di traditore politico e dimostrando la propria incapacità ed inaffidabilità nel tenere fede ad un patto e nel rispettare il mandato ricevuto dai cittadini di Caiazzo”. 

“Un gesto che ha fatto percepire le istituzioni non come patrimonio di tutti, ma luogo di interessi privati da usare a proprio vantaggio. Noi del gruppo ‘Uniti per Caiazzo’ crediamo ancora nel mandato che gli elettori ci hanno conferito ma prendiamo atto del tradimento politico fatto da altri che di fatto, contro la nostra volontà, ha sancito la fine del percorso amministrativo inaugurato alle ultime elezioni. Resto fermamente convinto della bontà delle scelta effettuata all’epoca, il nostro progetto era solido ed avrebbe potuto reggere alla sfida del tempo ed il fatto che il sindaco Sgueglia non sia stato capace di portare in fondo questo cammino nulla toglie alla bontà del progetto”. 

“Pertanto – conclude Giaquinto – continueremo ad esercitare a pieno titolo il nostro ruolo di rappresentanza della maggioranza degli elettori caiatini, lo faremo col senso di responsabilità che ci è proprio e nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini e di chi nel maggio 2013, ancora una volta con il proprio consenso ha decretato la vittoria della lista ‘Uniti per Caiazzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico