Aversa

Forza Italia: assessori e consiglieri fuori dal partito?

Aversa – Entro la settimana potrebbero essere messi fuori dal partito gli assessori e i consiglieri di maggioranza che si definiscono esponenti di Forza Italia nell’Assise comunale. Questa l’ipotesi che potrebbe diventare realtà al termine dell’incontro, fissato per venerdì, nella sede casertana di Fi dai vertici regionali e provinciali del partito di Berlusconi che hanno invitato tutti gli eletti nelle fila degli azzurri per fare il punto sulla complessa situazione provinciale che vede, come nel caso di Aversa, esponenti del partito su sponde opposte.

Nel corso dell’incontro che vedrà, tra le altre, la presenza del presidente della Regione Stefano Caldoro e Domenico De Siano, senatore e coordinatore regionale degli azzurri, dovrebbe essere ufficializzata la nomina a coordinatore cittadino di Paolo Galluccio, attualmente nei banchi dell’opposizione, aderente al gruppo dei cosiddetti dissidenti.

Nell’occasione dovrebbe essere ribadito il concetto della necessità di prendere le distanze dal Nuovo Centrodestra dopo la rottura tra Alfano e Berlusconi, seguita alla scelta del presidente della Repubblica, avvenuta per aver, il leader del Ncd, rotto l’accordo preso con il leader azzurro di votare scheda bianca. Di conseguenza se gli assessori e i consiglieri che oggi si dichiarano espressione di Forza Italia intendessero rimanere ancora in giunta e sostenere la maggioranza di Sagliocco sarebbero fuori dal partito.

“A meno che – commenta Michele Galluccio – dato che non hanno mai offerto alcun contributo all’attività amministrativa tranne quello di dire sì a Sagliocco,  non intendano conservare la poltrona passando al Nuovo Centro Destra seguendo l’esempio del sindaco che ha aderito al Ndc, in occasione del suo temporaneo ingresso in consiglio regionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico