Italia

Viterbo, sequestrate 1700 maschere di carnevale illegali

Viterbo – La Guardia di Finanza della compagnia di Tarquinia, sotto il coordinamento del comando provinciale di Viterbo, ha sequestrato 1.700 maschere nell’ambito dell’operazione denominata “Carnevale sicuro”.

A finire nel mirino dei militari sono stati costumi, maschere e accessori da trucco carnevaleschi, messi in vendita senza i requisiti di sicurezza previsti per legge.

Tarquinia, Monteromano, Blera, Canino e Ischia di Castro: questi i Paesi della provincia dove sono stati sottoposti a sequestro articoli privi di marchio Ce e di ogni altra indicazione prevista dalla normativa nazionale e comunitaria in materia di giocattoli, per un totale di oltre 1700 prodotti e un valore commerciale di circa 20mila euro.

Al termine delle operazioni, quattro persone sono state segnalate per violazione all’inosservanza della specifica normativa “Ce” alle competenti autorità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico