Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Riardo, si chiude il percorso progettuale de “L’Isola di Arturo

Riardo – Nei giorni 15, 16 e 17 gennaio a Riardo si chiude il percorso progettuale cominciato nel febbraio dello scorso anno e che ha visto protagonisti i componenti dei Consigli Comunali dei Ragazzi delle Province di Caserta, Firenze e Novara nella ricerca e individuazione di tematiche, indicazioni e suggerimenti per uno “Stato” Europa dei Cittadini di domani.

Dopo gli incontri propedeutici di Caserta del 26 settembre, di Romagnano Sesia del 4 ottobre, di Firenze del 7 ottobre e dopo un periodo di riflessione e di lavoro oltre che di confronto e contatto con altre realtà in Italia, a Riardo i tre gruppi di CCR avranno modo di confrontarsi, raccogliere e organizzare quanto emerso in termini di idee e proposte durante il percorso.

Il “Manifesto” che verrà in questo modo redatto verrà presentato e consegnato, durante il Convegno, ai rappresentanti delle Istituzioni Locali, Nazionali e agli Europarlamentari presenti in platea. Insieme a loro, che se ne faranno vettori presso le Istituzioni che rappresentano, da Riardo partirà il nuovo percorso che porterà il progetto in Europa.

Il percorso progettuale che vede L’isola di Arturo in partenariato con la Provincia di Caserta, l’Istituto degli Innocenti di Firenze e il Comune di Romagnano Sesia (NO) ha come scopo quello di dar voce ai giovani impegnati nei Consigli Comunali dei Ragazzi delle province di Caserta, Firenze e Novara e, con loro e attraverso loro, a tutti i CCR d’Italia sul tema “l’Europa che vorremmo”.

La Cooperativa Sociale L’Isola di Arturo Onlus, nasce dal desiderio di un gruppo di professionisti di unire le proprie esperienze effettuate in anni di attività nell’ambito del sociale, al fine di promuovere iniziative che abbiano l’obiettivo di migliorare lo stile di vita delle persone e dei gruppi a cui essi appartengono.

Gli esperti, con professionalità e competenze diverse nelle discipline attinenti le scienze umane e sociali, l’ecologia urbana, l’organizzazione e la gestione dei sistemi complessi, la progettazione, la psicopedagogia e la cultura dell’infanzia e dell’adolescenza, lavorano da anni a livello locale e nazionale con Istituzioni, Enti, Agenzie pubbliche e private per la promozione di programmi tesi al benessere di tutti con lo sviluppo di ambienti urbani più confacenti alle esigenze del  viver comune.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico