Villa Literno

Aggredisce la compagna, giovane rumeno in carcere

 Villa Literno. Si è reso responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in danno della 20enne compagna, sua connazionale, un 25enne rumeno arrestato a Villa Literno dai carabinieri. Già in passato il giovane aveva avuto simili condotte.

Poi, durante la serata del 3 dicembre, ha nuovamente aggredito la compagna, minacciandola e colpendola con calci e pugni. A quel punto la ragazza ha allertato i militari della locale stazione che, intervenuti sul posto, hanno bloccato l’aggressore, ora nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Per la 20enne, trasportata alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, otto giorni di prognosi a causa di un trauma contusivo alla testa ed ecchimosi al collo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico