Italia

Scade proroga pagamento tasse per alluvionati. Grillo: “E’ vergognoso”

 

 Genova. Oltre al danno, arriva la beffa per i cittadini alluvionati che dovranno pagare una quantità elevata di tasse, temporaneamente sospese per la catastrofe naturale.

Case distrutte, attività commerciali in fumo, non sono sufficienti ad ottenere un’ulteriore proroga richiesta dai cittadini genovesi, che dovranno recuperare in un’unica rata tutta la somma di denaro posticipata dallo Stato. Prevista per oggi la scadenza del pagamento mentre i deputati del M5S incontreranno i prefetti di tre città per promuovere delle proposte che aiutino la popolazione.

Tasse sospese durante lo stato di emergenza, piano di rateizzazione alla scadenza, aiuti per i commercianti, fondi ai comuni, fondo bancario attivato per consentire la sospensione dei mutui, sono alcune delle proposte elaborate dagli stellati in un pacchetto di provvedimenti realizzato appositamente per situazioni di emergenza. Appuntamento alle 12 tra i deputati Battelli, Matteo Mantero e Simone Valente che incontreranno il prefetto di Genova.

“A gran voce il M5S ha chiesto al governo di prolungare la sospensione delle tasse agli alluvionati: Il governo vuole fare cassa a Natale sulle spalle di imprese e cittadini in difficoltà- hanno dichiarato i deputati- e impone il pagamento delle tasse sospese in un’unica soluzione. È gravissimo che non abbia previsto un piano di rateizzazione o una proroga dato che le città devastate dall’alluvione sono ancora in piena emergenza”.

“Abbiamo chiesto di bloccare questa cosa vergognosa delle tasse agli alluvionati, si tratta di mettere in mano a Equitalia della gente che ha subìto dei grossi disastri, questo non è uno stato di democrazia, è diventata un’altra cosa- ha aggiunto Grillo dopo l’incontro con il prefetto Fiamma Spena -Le tasse devono essere spostate, ma si preferisce finanziare le concessionarie del gioco d’azzardo invece che aiutare le persone che hanno avuto danni questa non è democrazia. Noi non vogliamo che questa gente rimanga nelle mani di Equitalia, società che noi vogliamo chiudere”.

Incontro anche con il prefetto di Cagliari da cui si recheranno Bianchi, Manuela Corda, Alessandro Di Battista, Roberto Fico, Manuela Serra alle 16.30; mentre alle 16.45 Massimo De Rosa incontrerà il prefetto di Milano.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico