Cesa

Ambiente, bilancio positivo per gli “osservatori”

 Cesa. Grandi risultati sono stati raggiunti dagli Osservatori ambientali volontari comunali coordinati da Ivano Oliva, nel loro primo anno di attività. Gli Oavc operano sul territorio comunale dal dicembre 2013, sotto le strette dipendenze del comando di Polizia municipale.

Una folta attività di prevenzione e controllo del territorio in materia di abbandono di rifiuti e raccolta differenziata. Nonostante i primi mesi siano serviti a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle ordinanze sindacali finalizzate al potenziamento della raccolta differenziata, i volontari hanno elevato 29 sanzioni producendo un introito per le casse comunali pari a 3563,32 euro e grazie alle specifiche qualifiche di alcuni volontari, quali agenti della Polizia penitenziaria, sono stati eseguiti sequestro di vettura e stato di fermo in cooperazione con il comando di Polizia Municipale locale.

Le attività degli osservatori sono state svolte a costo zero per l’amministrazione comunale, grazie al gruppo di volontari che oltre ad impiegare il proprio tempo hanno spesso impiegato i propri mezzi.

“A tal proposito – afferma il coordinatore Oliva – colgo l’occasione per ringraziare tutto il gruppo degli Osservatori Ambientali, per il grande lavoro svolto fino ad oggi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico