Caserta

“InCanto di Natale”, Crea presenta le attività natalizie

 Caserta. L’InCanto di Natale sta per diffondersi nell’area. Un incanto presentato al pubblicogiovedì 4 dicembrenel corso di una conferenza stampa tenuta nei saloni del Gran Caffè Margherita di Caserta.

La ricca proposta ideata da Cristian Franchi, direttore artistico e presidente dell’associazione CREA Grandi Eventi, allieterà la città di Caserta a partire da lunedì 8 dicembre, per finire nel giorno dell’epifania.

«Realizzare un programma di eventi che per un mese accompagni lo shopping natalizio e rallegri le persone in giro per la città di Caserta è stata una sfida molto impegnativa – dichiara Cristian Franchi nel corso della conferenza stampa di presentazione -. Abbiamo risposto al nostro meglio alle situazioni che ci siamo trovati ad affrontare, e credo che l’intera città lo riconoscerà. Grazie all’intervento di sponsor privati, che hanno creduto nel progetto e ci hanno sostenuti senza alcun dubbio, siamo riusciti a realizzare una serie di spettacoli che riusciranno ad intrattenere un pubblico trasversale, che va dai più piccoli ai più anziani, senza dimenticare adolescenti e adulti».

Il ricco calendario di eventi è stato realizzato grazie all’intervento di imprenditori locali. L’intervento del main sponsor dell’iniziativa, il Gruppo Navas, ha permesso all’associazione di realizzare le sue iniziative senza gravare sulle casse del comune capoluogo ne degli altri Enti locali. «E’ importante garantire lo spirito natalizio anche in periodi di magra come quello che vive un Comune in dissesto – ha spiegato Pasquale Napoletano -. L’iniziativa che presentiamo è coperta completamente dal finanziamento dei privati. E’ stato semplice accettare il programma presentato da CREA. Un programma fatto di intrattenimento, solidarietà e intelligenza».

Il lungo calendario proposto dall’associazione CREA Grandi Eventi sarà inaugurato nel giorno dell’immacolata, lunedì 8 dicembre, con uno spettacolo dedicato ai più piccoli. Una partenza sotto il segno del gioco per la festa più attesa dell’anno, ma anche sotto quello dell’impegno civile. Nella centralissima piazza Dante Alighieri di Caserta, dalle 18.00, sarà aperto al pubblico Il Paese dei Balocchi, angolo dedicato all’onirica nazione del gioco nata dalla penna di Carlo Collodi. Maghi, giocolieri, carretti delle golosità, parate e spettacoli dei personaggi della Walt Disney intratterranno il pubblico dei piccini nel corso del prossimo mese. Uno sguardo però è rivolto anche ai più grandi. Lo spettacolo, replicato negli anni scorsi, nasce per sensibilizzare il pubblico contro la piaga della pedofilia.

Sabato 13 dicembre, alle 18.00, lo spettacolo si sposterà nella vicina piazza G. Amico. I Tre Tenori, Giacomo Mosca, Francesco Ciotola e Alessandro Lualdi, accompagnati dall’orchestra diretta dal Maestro Fabio Mirabelli intratterranno gli spettatori con la manifestazione canora InCanto Napoletano, spettacolo costruito sulle melodie napoletane del’900. Sabato 20 dicembre, nella stessa rinnovata piazza G.Amico, alle 18.00, il palco passerà alla Trio Band Cover. Il gruppo, guidato dal vocalist Sergio Carlino, interpreterà il repertorio natalizio rivisitato nella chiave blues tipica dell’artista canadese Michael Bublè.

Sabato 3 gennaio, a partire dalle 20.00, andrà in scena Gli ori di Napoli, viaggio enogastronomico nel teatro e della canzone napoletana ideato e diretto da Cristian Franchi e interpretato dai cantanti e attori della Scuola degli Armonici del Teatro Bellini. I ragazzi del Teatro Bellini, saranno diretti dal maestro Gabriella De Carlo e faranno rivivere gli antichi mestieri campani in piazza Dante Alighieri.

Per l’ultimo spettacolo in programma si torna in piazza G.Amico, dove, lunedì 5 gennaio a partire dalle 19.00, la band Lo Zoo, tribute band del rocker emiliano Ligabue, e la voce di Danilo de Rosa accompagneranno gli spettatori fino alla dolce notte dell’epifania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico