Napoli Prov.

Caivano, traffico armi e droga. Arrestato “Tonino ‘a monnezza”

 

 Caivano. 17 sono le persone arrestate, alle prime luci dell’alba, nell’ambito della vasta operazione anticamorra della squadra mobile di Roma e di Napoli.

I provvedimenti sono stati emessi dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli nei confronti di un’organizzazione criminale dedita al traffico di stupefacenti e di armi nella zona del Parco Verde di Caivano, il rione popolare di Napoli nord.

Nell’operazione è stato fermato Antonio Ciccarelli, 43 anni, ritenuto a capo dell’omonimo clan attivo nella provincia di Napoli, tra Caivano, Frattamaggiore, Frattaminore e Cardito. Ciccarelli, detto “Tonino ‘a monnezza”, è stato preso nella sua roccaforte.

Fermati anche altri 14 fiancheggiatori. Sono accusati di associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti aggravata dall’avere agevolato un clan di camorra.

Nell’operazione sono stati impiegati 200 agenti, tra uomini e donne, compresi reparti speciali, unità cinofile, elicotteri e Reparti prevenzione crimine.

VIDEO

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico