Trentola Ducenta

Pannelli solari su edifici pubblici: a breve i lavori

 Trentola Ducenta. Tutti i plessi scolastici, di via Rossini, via Nunziale Sant’Antonio, via Collodi e quello della scuola media, saranno, in tempi brevissimi, oggetto, unitamente alla casa comunale, …

… di lavori di riqualificazione ed ammodernamento grazie ai fondi Pon e ai finanziamenti regionali per il fotovoltaico e l’efficientamento energetico. La città di Trentola Ducenta, infatti, grazie all’attenta azione amministrativa portata avanti dal sindaco Michele Griffo e da tutta l’amministrazione comunale, è risultata destinataria di un ulteriore finanziamento regionale di due milioni di euro rientranti nel programma operativo Fesr Campania – Asse Energia che ha come obiettivo quello di ridurre i consumi di energia elettrica attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili ed, al contempo, di ammodernare e rendere più efficienti dal punto di vista energetico gli edifici pubblici, due risultati che avrebbero ricadute positive sia sul bilancio dei comuni che sull’ambiente.

“Gli interventi proposti dall’Amministrazione comunale – afferma Griffo – riguardano, da un lato, la realizzazione di impianti di nuova concezione che utilizzano fonti rinnovabili e, dall’altro, l’impiego di materiali che consentono un comprovato miglioramento energetico degli edifici e degli impianti in essi contenuti. Gli interventi che saranno messi in atto sono diretti, tra l’altro, a diminuire notevolmente la domanda di energia elettrica dalla rete grazie all’utilizzo di un impianto fotovoltaico atto a sopperire, seppure in parte, al fabbisogno energetico degli edifici, ad elevare il grado di efficienza energetica degli edifici stessi anche attraverso la coibentazione delle pareti ed alla sostituzione degli infissi, nonché attraverso la sostituzione del sistema di climatizzazione per aumentarne l’efficienza in fase di generazione, distribuzione ed emissione. La prima parte degli interventi, e cioè quella relativa alla realizzazione di un impianto fotovoltaico, è di immediata cantierabilità – aggiunge Griffo – in quanto non preclude lo svolgimento delle normali attività all’interno degli edifici eventualmente interessati”.

Particolarmente soddisfatto per il risultato ottenuto e per le possibilità di intervenire su edifici comunali, è l’assessore al ramo Ciro Ramaschiello. “Un ulteriore tassello si aggiunge alle diverse tessere del mosaico della tutela ambientate e del risparmio energetico che l’amministrazione comunale sta realizzando con certosina dedizione ed applicazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico