Sant’Arpino

PulciNellaMente, al via organizzazione della 17esima edizione

 Sant’Arpino. È ufficialmente partita la macchina organizzativa della diciassettesima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, che si terrà a Sant’Arpino dal 23 aprile al 3 maggio 2015.

A tutte le scuole di ogni ordine e grado d’Italia, con apposita circolare, il Ministero dell’Istruzione ha inviato il bando (consultabile anche sul sito http://www.campania.istruzione.it/ncircolari/2014/circolari2014_novembre.shtml oppure all’indirizzo http://www.pulcinellamente.it ) per aderire alla rassegna nota anche come la “Giffoni del Teatro Educativo”.

Ideata e promossa dall’Associazione Culturale “Il Colibrì” (con il patrocinio di numerose istituzioni locali e nazionali, a cominciare dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che di anno in anno lega sempre più il suo prestigioso nome a quello della rassegna atellana), si articolerà, come da tradizione consolidata in più sezioni e precisamente: “PulciNellaMente” (dedicata al teatro), “Pulcinemamente” (riservata ai cortometraggi), “Spulciando” (destinata alle performances artistiche di vario genere).

Prima scadenza da rispettare per le scuole è quella del 24 gennaio 2015, termine ultimo per far pervenire la richiesta di ammissione che poi sarà attentamente vagliata da un comitato di esperti che decreterà la rosa di scuole scelte per la fase finale.

E grandi sono le aspettative che ripongono in questa diciassettesima edizione di “PulciNellaMente” i componenti della direzione artistico-organizzativa della Rassegna, Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo, i quali, nonostante la difficile e complessa congiuntura economica, hanno deciso di andare avanti per testimoniare attraverso le arti la voglia di riscatto di una terra sempre più soffocata tra il malaffare e il degrado ambientale.

Il lavoro dei promotori riparte dal messaggio fiducioso che ha lasciato loro il Presidente del Senato Pietro Grasso che lo scorso maggio, in occasione della sua visita a Sant’Arpino per ricevere il Premio Speciale PulciNellaMente, ha spronato organizzatori e studenti a non mollare, a credere nel valore dell’arte, della cultura e nella legalità, le uniche armi dei deboli verso i prepotenti e le mafie, aggiungendo: “Credete nei vostri sogni e perseguite degli obiettivi, anche se sono difficili da realizzare”.

“Un messaggio di speranza e “riscatto” che è in linea con la mission di PulciNellaMente”, commenta il noto giornalista Antonio Lubrano, anche lui protagonista del comitato promotore della rassegna, che aggiunge: la rassegna è una iniziativa culturale che si contrappone alla malavita organizzata, costante tormento del territorio campano, e che si riallaccia però con orgoglio alla tradizione delle atellane. Una sfida avvincente affrontata con le “armi” dell’arte: se il teatro è una emozione, se è lo specchio della realtà , se è parola, mi piace l’idea che l’emozione, lo specchio, la parola diventino altrettante pulci nella mente dei ragazzi. Pulci stimolanti per capire il valore della finzione nella società e nel mondo in cui si apprestano a crescere”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero della direttrice dell’Ufficio Scolastico per la Campania Luisa Franzese che sottolinea: “PulciNellaMente, si pone come momento di conoscenza e di approfondimento sul legame tra il teatro e la scuola, nonché per promuovere quei percorsi di educazione al teatro basilari per la crescita, la formazione e lo sviluppo culturale dei ragazzi, in quanto esperienza didattica che coniuga l’apprendimento con la creatività, la ricerca e l’espressività”.

Basta ciò a confermare lo spessore e la valenza di PulciNellaMente che ancora una volta – per la nuova edizione – si preannuncia di alto profilo sia per quanto riguarda le opere in scena che per gli eventi culturali e artistici che arricchiranno il cartellone della rassegna. E anche in questa diciassettesima edizione ci saranno stelle di prima grandezza del panorama artistico e culturale italiano che ovviamente saranno svelate nei prossimi mesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico