Orta di Atella

Spaccio di cocaina in casa, arrestato pusher ortese

 Orta di Atella. Un 40enne di Orta di Atella, Pasquale Solli, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Aversa, nella serata del 14 novembre, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Le indagini hanno ricostruito il sistema di vendita dello stupefacente che consisteva nel recarsi presso l’abitazione del pusher, preventivamente contattato, citofonare ed attenderlo in strada.

Allo scopo di ridurre i rischi, l’uomo portava con sé una o due dosi alla volta per poter sostenere in caso di controlli l’uso personale della stessa. Una volta ceduta la dose di cocaina, si recava nella vicina abitazione dove si riforniva di un’altra confezione di stupefacente, riprendendo la vendita.

I poliziotti, in servizio di appostamento, quindi, intervenivano dopo che Solli consegnava la droga ad un giovane acquirente che, bloccato poco distante, veniva trovato in possesso della dose di cocaina, recuperata e sequestrata.

Altri agenti, poi, bloccavano Solli che, sottoposto a perquisizione personale, all’interno della tasca della camicia veniva trovato in possesso di quattro involucri di cellophane di colore bianco termosaldato, contenenti cocaina per un peso lordo di 2,56 grammi, oltre a 90 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Solli veniva quindi tratto in arresto e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, condotto al proprio domicilio, agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

L’operazione del commissariato aversano, diretto da Paolo Iodice, costituisce l’ennesimo risultato di un’efficace attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, in particolare nei fine settimana, visto il largo consumo che se ne fa soprattutto tra i giovani per procurarsi le serate “da sballo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico