Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Teleriscaldamento edifici scolastici, ufficializzato il bando

 Mondragone. Nei prossimi giorni sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il bando per la realizzazione del progetto “Teleriscaldamento edifici scolastici Mondragone”.

Il progetto è stato attentamente vagliato presso l’Assessorato Regionale ai Lavori Pubblici della Regione Campania che lo ha ritenuto tra i piú strategici nell’ambito del Sistema Vigor. Il progetto sarà dunque finanziato come piú volte auspicato dall’assessore regionale all’Agricoltura, Daniela Nugnes, che sottolinea: “Questo finanziamento comporterà una serie di benefici per tutto il territorio e costituirà una Vera pietra miliare nell’ambito della riqualificazione energetica ed in particolare della geotermia. Sono orgogliosa che la mia cittadina possa essere interessata da un’iniziativa di Sviluppo energetico alternativo che riesce a cogliere in pieno le caratteristiche geotermiche di questo splendido territorio”.

“Colgo l’occasione – prosegue Nugnes – per ringraziare il collega assessore Eduardo Cosenza per la sensibilità mostratami ed il presidente Stefano Caldoro che ancora una volta ha dimostrato l’efficacia, l’efficienza e la concretezza del governo del fare della Regione Campania”.

Vigor (Valutazione del potenziale geotermico delle Regioni della convergenza) ha lo scopo di fornire informazioni analitiche utili ad avviare attività di prospezione e di utilizzo dell’energia da fonte geotermica, attraverso la realizzazione di una puntuale attività di ricognizione, analisi e studio finalizzata a sistematizzare ed ampliare le conoscenze del potenziale naturale e delle possibilità di valorizzazione della risorsa geotermica sul territorio delle Regioni Campania, Calabria, Puglia e Sicilia (regioni della Convergenza).

Il progetto produrrà tutti gli elementi di conoscenza necessari (fattibilità tecnica ed economica) ad effettuare progetti esecutivi di utilizzo delle risorse geotermiche nelle Regioni citate per produrre energia elettrica, condizionamento di ambienti e nell’ambito di ulteriori utilizzazioni in campo industriale, agroalimentare e termale-turistico.

“Sarà inoltre curata – conclude Nugnes – la promozione della risorsa geotermica e dei suoi utilizzi e la divulgazione, al fine di sviluppare la coscienza della popolazione ed incrementare il tessuto socio-economico e produttivo di tutto il nostro territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico