Italia

Maltempo: travolte da una frana, muoiono madre e figlia

 Varese. Sono 160 le persone nel varese, che hanno trascorso la notte fuori dalle proprie abitazioni per paura di possibili esondazioni.

Le piogge torrenziali e le raffiche di vento continuano a flagellare il nord Italia mentre sembra che il maltempo si stia spostando verso centro e sud.

Due le vittime accertate a Curio, comune svizzero del Canton Ticino. Si tratta di madre e figlia, scomparse dallo scorso mercoledì sera, i cui corpi sono stati rinvenuti, alle 4.30, dai cani addestrati alla ricerca di persone scomparse. Monica Moriggia, 31 anni, e la figlioletta Alice, di soli 3 anni, hanno perso la vita travolte da una frana.

Una massa di più di 4mila metri cubi di acqua e fango si sarebbe staccata da un bosco, precipitando da una collina che sovrasta Curio, investendo l’abitazione delle vittime. Salvo il marito della donna che non era in casa al momento della tragedia, al quale è stata offerta assistenza psicologica. Non si tratterebbe di una zona a rischio frana e smottamenti, quella in cui risiedeva la 31enne insieme alla famiglia, l’unica causa è da ricondurre alle piogge torrenziali abbattutesi sul territorio.

La situazione non migliora in Toscana, dove il numero degli sfollati sarebbe pari a 450 e quasi 2mila abitazioni sarebbero state danneggiate. Aperto un fascicolo dalla procura di Massa Carrara in seguito all’esondazione del Carrione, che ha allagato la città. Si indagherà sui lavori di ricostruzione dell’argine del 2006 e del 2007, e sulle segnalazioni dei cittadini, in particolare di alcuni imprenditori, che avevano informato, con una lettera alla Provincia, la presenza di perdite d’acqua nell’argine.

È allarme rosso in Lazio, dove un aereo della Mistral air proveniente da Ancona, con 51 passeggeri a bordo, è atterrato d’emergenza all’aeroporto di Fiumicino. Chiuse nella Capitale scuole e siti archeologici, tra cui il Colosseo e i Fori. Crollato, nella notte, il controsoffitto di una scuola nel quartiere Parioli.

Criticità rossa per rischio idrogeologico anche in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Toscana, Umbria, Calabria e Sicilia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico