Italia

Maltempo, Italia ko: un’altra vittima a Biella

 Biella. Aumenta il numero di vittime causate dal maltempo che, negli ultimi giorni, ha letteralmente messo in ginocchio l’Italia.

Dopo la scoperta dei corpi senza vita dei coniugi di Chiavari, un altro uomo è deceduto a Biella. Si tratta di un pensionato di 70 anni che insieme ad un vicino, stava controllando il pendio sovrastante la sua casa, quando è stato travolto dal fango. Messo in salvo il secondo uomo, immediatamente trasportato in ospedale in stato di shock. La tragedia è accaduta a Crevacuore, a Valsessera.

La pioggia incessante ricorda la tremenda alluvione che colpì il biellese nel novembre 1968, provocando 72 morti. Chiuse le strade principali nella Valle di Mosso, a causa della frana.

Oltre al comune di Valsessera, segnalate esondazioni in Piemonte. Monitorato il livello dell’acqua del lago Maggiore e del lago d’Orta, la cui piena sarebbe prevista per la notte.

Anche l’A26 Voltri-Gravellona, all’altezza di Carpugnino, è stata interessata da uno smottamento. I detriti avrebbero invaso le corsie e colpito alcune auto, senza provocare incidenti.

Interrotta la linea ferroviaria Domodossola-Milano e Domodossola-Novara. Sono 150 le persone isolate in Val Borbera, ad Alessandria. Intanto, a Chiavari l’allerta 1 è stata prolungata fino a mezzanotte. Dirottati i voli in arrivo all’aeroporto Cristoforo Colombo. Esondato anche il rio Veilino, a Genova, nel quartiere di Staglieno. Tre famiglie sfollate in via Montecucco.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico