Italia

Brescia, spruzza spray al peperoncino in classe: 6 intossicati

 Brescia. Cinque ragazzi e un’insegnante di sostegno sono stati intossicati dallo spruzzo di una bomboletta al peperoncino.

È accaduto nell’istituto professionale Golgi, in via Rodi, nel bresciano, dove una studentessa ha portato lo spray, regalatole dalla madre, per difendersi in situazioni di pericolo. Un’amica avrebbe deciso di spruzzare il contenuto in classe, per verificare l’effettivo funzionamento del prodotto.

Ha approfittato dell’intervallo per non essere vista dai professori, e ha spruzzato la bomboletta sotto il banco. Immediate le difficoltà respiratorie e il bruciore agli occhi accusati dai compagni.

Cinque i ragazzi finiti in ospedale per intossicazione, insieme ad un’insegnante di 36 anni. Altri sarebbero in osservazione.

Un episodio simile era accaduto al liceo Lunardi, il 10 ottobre 2013, quando furono 30 i ragazzi che ebbero dei malori. Starà ora al preside prendere appositi provvedimenti disciplinari nei confronti della giovane.

I carabinieri indagano per chiarire la dinamica dell’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico