Campania

Giornata nel Sud Italia per Renzi: visita a sorpresa all’Atitech

 Napoli. Si è conclusa a Napoli la giornata di Matteo Renzi nel Sud Italia. Il premier ha visitato lo stabilimento Atitech, a Capodichino, azienda specializzata nella manutenzione di aeromobili.

E’ stato accolto dal presidente dell’Atitech, Gianni Lettieri, anche capo dell’opposizione in Consiglio comunale a Napoli, e candidato sindaco del Pdl alle ultime amministrative.

“La minoranza del Pd? Complimenti. Ci vuole coraggio a quest’ora a pensare alla minoranza del Pd”, ha risposto il premier ha risposto a un cronista che gli chiedeva una reazione all’annuncio della stessa minoranza democratica di chiedere in direzione un referendum sull’attività del governo.

“Quello che mi interessa è un racconto del Sud possibile, il Sud delle imprese che ripartono, che investono, che sono imprese di eccellenza. Mi interessa questo e non il solito racconto sul Mezzogiorno”, ha sottolineato Renzi. Da parte sua, Lettieri ha detto a Renzi: “La situazione di Napoli è disastrosa”.

Nel pomeriggio Renzi aveva visitato lo stabilimento Rolls Royce di Morra De Santics, in provincia di Avellino. Ad accoglierlo Giuseppe Ciongoli, presidente Rolls Royce Italia, Otello Natale, amministratore delegato di Ema, Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, e Christopher Prentice, ambasciatore del Regno Unito in Italia. Tra i presenti anche Ciriaco De Mita, ora sindaco di Nusco.

Visitando lo stabilimento indossando gli occhiali di protezione, Renzi si è lasciato scattare le foto con alcuni lavoratori e ha salutato i presenti. Fuori la fabbrica i presidi dei lavoratori, gruppi “No triv”, esponenti di Cgil e Uil e alcuni rappresentanti di Forza Nuova.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico