San Marcellino

Rivelazioni del pentito, De Marco: “Sono estraneo ai fatti, lo querelerò”

 San Marcellino. Si dichiara estraneo ai fatti e annuncia querele Roberto De Marco, consigliere comunale di San Marcellino e membro della segreteria provinciale del Pd, tirato in ballo dal pentito Pellegrino, contabile del boss Michele Zagaria.

“Mi dispiace per l’accaduto, sono estraneo ai fatti, non conosco questa persona e lo denuncerò per calunnie”, afferma De Marco che, intanto, annuncia: “Mi autosospendo dalla segreteria del Pd provinciale finché non verrà chiarita la mia posizione, anche se c’è poco da chiarire. Questa persona parla di un De Marco non conoscendo nemmeno il mio nome. Come mi avrà fatto campagna elettorale? Parla di fatti provenienti dal 2002 in cui io avevo 16 anni e non sapevo nemmeno cosa fosse la politica. Parla di un terreno sito a San Marcellino e né io né la mia famiglia all’epoca avevamo terreni. Dichiara e parla di miei fratelli, quando non ho fratelli ma una sola sorella, la campagna elettorale e frutto del mio impegno costante e profuso sul territorio. E non permetto a un delinquente qualsiasi di infangare la mia immagine. Parla di un medico De Marco quando nella mia famiglia non c’è nessun medico. Il pentito, oltre ad essere un delinquente, è anche confuso. Ho grande rispetto per la magistratura e spero che al più presto chiariranno questa cosa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, la commissione "Terra dei Fuochi" si riunisce con Zinzi - https://t.co/gIxdiPETqX

Gricignano, sospesa raccolta umido per il 23 giugno - https://t.co/E8rAuMfETN

Sant'Arpino, i 40 anni del Teatro Lendi: nuova stagione con Biagio Izzo, Massimo Ranieri e tanti altri - https://t.co/0y4PrbZ9hc

Napoli, Festa della Musica all'aeroporto di Capodichino - https://t.co/qz2bGF8MYV

Condividi con un amico