Italia

Roma, scontri al corteo dei lavoratori Ast: due feriti

 Roma. Due operai sono rimasti lievemente feriti durante gli scontri della manifestazione dei circa 600 lavoratori dell’Ast di Terni. La manifestazione si è tenuta davanti all’ambasciata tedesca di Roma.

I lavoratori hanno protestato contro ladecisione della Thyssen Krupp di licenziare 537 dipendentidell’acciaieria. . Al presidio è arrivato anche il numero uno della Fiom, Maurizio Landini, che ha cercato di riportare la calma e parlare con le forze dell’ordine, per poi invitare i lavoratori ad avviarsi in corteo verso il Ministero delle Sviluppo economico.

La Questura della Capitale ha precisato che la carica di contenimento è stata decisaperché i manifestanti “volevano andare verso la stazioneTermini e occupare lo scalo romano, hanno forzato il cordonedelle forze di polizia”.

Momenti di tensione tra operai e forze dell’ordine ci sono stati anchedavanti al Ministero. Dopo l’arrivo del corteo dell’Ast,guidato da Maurizio Landini, c’è stato un lancio di palline di gomma equalche arancia sulla polizia, poi la tensione è salita quando imanifestanti hanno pensato di aver riconosciuto tra gli agenti un poliziottoprotagonista degli scontri avvenuti prima nei pressi dell’Ambasciata tedesca.

Il ministro delloSviluppo economico Federica Guidi ha ricevuto irappresentanti di Fiom, Fim e Uilm e dei lavoratori dellaAcciai Speciali Terni.

“E’ stato un incontro molto formale, noi abbiamo chiesto l’interesse dell’ambasciata per trovare le condizioni per una trattativa che rispetti in parte le nostre richieste su investimenti, volumi produttivi e un settore commerciale forte”.

Lo ha detto al termine dell’incontro Stefano Garzuglia, coordinatore Fiom della Ast di Terni che ha aggiunto che il portavoce si è impegnato a trasmettere all’ambasciatore la richiesta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Trentola Ducenta, l'avvocato Giuseppe Pezone nella coalizione di Sagliocco - https://t.co/VXAjLPnVoU

Lucca, donne aggredite senza motivo: identificato lo “schiaffeggiatore” nigeriano https://t.co/GtqUSvaGAk

Lucca, donne aggredite senza motivo: identificato lo "schiaffeggiatore" nigeriano - https://t.co/8WaEIDKSxf

Aversa, cenano al ristorante e vanno via senza pagare: beccati grazie ai social https://t.co/mYSskEjRBP

Condividi con un amico