Esteri

Scomparsi nel 1970, ritrovati in auto in fondo al lago

 Washington. Era il 20 novembre del 1970 quando quando il 16enne Jimmy era uscito con due amici, Leah Johnson e Thomas Rios, dicendo ai suoi genitori che sarebbe andato a vedere una partita di football americano in un liceo.

Il giorno dopo il ragazzo, commesso in un negozio di frutta e verdura, avrebbe dovuto anche ritirare il proprio stipendio, ma sparì nel nulla.

E con lui, i suoi due amici e la sua auto, una Chevrolet Camaro blu del 1969. Da quel giorno, i genitori di Jimmy non si sono dati pace ed hanno cercato ovunque il figlio nei paesi intorno alla cittadina di Sayre e di Elk, dove si tenne il match di football americano.

La famiglia Williams, pur di ritrovarlo, aveva persino contattato un medium. Oggi, dopo 40 anni, l’agghiacciante verità: i tre amici erano nella loro auto in fondo al lago di Foss, non lontano da Sayre. I corpi sono stati ritrovati per caso in quanto lo scorso settembre la polizia stava provando nel lago il sonar quando vennero individuate due auto con a bordo dei resti.

In una c’era il ragazzo con i due amici, nell’altra, i resti di Cleburn Hammack, John Porter e Nora Duncan, rispettivamente 42, 69 e 58 anni al momento della loro scomparsa, che risale al 1969. Si è dovuto attendere l’esame del Dna per dare un nome a quei resti.

Le famiglie, in primis i Williams, ora vogliono sapere la verità. I report della polizia di allora sono frammentari e imprecisi, e uno sceriffo locale si sarebbe giustificato così: “Qui siamo in Oklahoma, mica a New York o a Los Angeles”.


You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico