Casaluce

La sala consiliare intitolata a Paolo Borsellino: inaugurazione il 5 novembre

 Casaluce. Lunedì 5 novembre, alle ore 9.30, si inaugura la nuova sala consiliare ‘Paolo Borsellino’ del Comune di Casaluce.

La nuova sala del Consiglio è stata realizzata nell’area del Palazzo di Città. Un ambiente dove trovano posto i banchi per consiglieri comunali, presidente del Consiglio, assessori, sindaco e addetti. Il pubblico avrà a disposizione una platea con posti a sedere. La manifestazione di inaugurazione è stata organizzata in collaborazione con l’istituto comprensivo ‘Beethoven’.

Il programma prevede un corteo degli alunni dell’istituto scolastico che raggiungerà proprio il Comune e quindi la sala consiliare. Gli studenti daranno il benvenuto agli invitati con gli sbandieratori della legalità ed a seguire ci sarà l’esecuzione dell’inno della libertà. Interverranno il sindaco Nazzaro Pagano, Cristian Tatarelli, dirigente del commissariato di Polizia di Scampia, Giuseppe Cioffi, giudice presso il tribunale di Napoli Nord, Giovanni Conzo e Catello Maresca, magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, il responsabile dello sportello antiviolenza ‘Noi Voci di Donne’, il rappresentante dell’associazione culturale ‘Araba Fenice’, il baby sindaco di Casaluce e il presidente del Forum Giovani.

“Già il nome della nuova sala consiliare indica che diventerà un presidio di legalità. – afferma il primo cittadino Pagano – Abbiamo deciso di dedicarla a Paolo Borsellino, uno degli eroi della lotta alla criminalità organizzata. Per questo motivo abbiamo deciso di invitare Catello Maresca, il magistrato che dopo molti altri capi della camorra ha arrestato nel dicembre 2011 Michele Zagaria, latitante da sedici anni. Con Francesco Neri nel libro ‘Ultimo bunker’ ha raccontato la lunga e difficile guerra contro la camorra. Dopo Cafiero De Raho, che ha partecipato a tutte le manifestazioni per la legalità che si sono tenute a Casaluce, ora accoglieremo un altro uomo che nella sua vita ha deciso di puntare ad un futuro migliore senza la criminalità”.

Numerosi gli interventi realizzati nella nuova sala consiliare: “L’aula è stata ristrutturata totalmente. – conclude Pagano – Non accoglierà solamente i consiglieri comunali che parteciperanno alle assemblee pubbliche ma diventerà anche una sorta di teatro da mettere a disposizione della comunità. La sala è stata equipaggiata dei più moderni sistemi elettronici: innanzitutto un sistema di diffusione audio con microfono in ogni postazione per permettere l’ascolto a tutti i partecipanti, pubblico compreso. Una sala Consiliare all’avanguardia, di cui andiamo fieri”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico