Napoli Prov.

San Cipriano, Di Bonito: “No all’abbattimento delle case”

 San Cipriano. “Il problema delle case abusive è una questione che dobbiamo risolvere fin da subito. Noi non possiamo permettere ai nostri compaesani di vivere nell’illegalità ma allo stesso tempo non possiamo permettere che restino senza casa”.

Lo afferma Gennaro Di Bonito, candidato a sindaco con la lista “San Cipriano nel cuore”. “Dobbiamo formulare soluzioni – continua – che riescano a tutelare tanto lo Stato che i nostri cittadini. Dobbiamo tendere una mano a chi rischia l’abbattimento dopo tanti sacrifici”.

L’idea di Di Bonito è di convocare un equipe di professori universitari per studiare i singoli casi; acquisire a patrimonio comunale tutte quelle abitazioni, circa 1100, le quali non hanno avuto una sentenza passata in giudicato, cercando nella miriade di normative vigenti di pensare ad un affitto a canone agevolato, di circa 100 mensili, in modo da far rimanere il proprietario all’interno dell’abitazione. Tutto questo per evitare soprattutto un disagio sociale da terzo mondo dove 2000/3000 nuclei familiari non avrebbero un tetto dove dormire. La lista ‘San Cipriano nel cuore’ si impegna ad avviare: una gestione corretta e trasparente delle istruttorie per il rilascio dei permessi di costruire (ex concessioni edilizie), attuando le verifiche e i controlli previsti dalla legge; programmi di ampliamento, valorizzazione e manutenzione del verde pubblico, anche mediante accordi di sponsorizzazione con soggetti privati; processi finanziari più opportuni per favorire gli investimenti da parte di privati interessati alle potenzialità del territorio, al fine di dare una nuova anima economica del paese; raccolta di pareri e osservazioni dai cittadini per attuare una variante al piano regolatore e renderlo ancora più flessibile a seconda delle varie necessità”.

Gli appuntamenti del weekend. Intanto, duplice appuntamento per Di Bonito per questo fine settimana. Sabato 11 ottobre, alle ore 20, comizio in via Acquaro, in piazza Falcone-Borsellino, e domenica 12, nella piazzetta antistante la chiesa Annunziata, l’incontro con la cittadinanza è fissato alle ore 11.

“Per noi – spiega Di Bonito – è importante il contatto con la gente, il confronto con chi ha il diritto di sapere, vedere, ascoltare prima di decidere, liberamente e serenamente, chi votare. Solo scendendo in piazza potremo farci conoscere e presentare idee e programma, poi al popolo la scelta. Intendiamo svolgere la nostra funzione amministrativa con spirito di servizio e in modo molto pratico ed onesto, misurandoci e combattendo problemi reali. Ascolteremo, valuteremo e decideremo per ciò che riterremo giusto e se avremo dei dubbi sulla reale efficacia di un provvedimento, consulteremo i cittadini”.

“La lista ‘San Cipriano nel Cuore’ – sottolinea – vuole essere l’origine e la guida del cambiamento’ realizzando le opere pubbliche necessarie, riorganizzando l’attività amministrativa e l’erogazione dei servizi comunali in modo da rispondere sempre di più alle esigenze dei cittadini attraverso l’attuazione di un ambizioso programma elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico