Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Furti in appartamento, ritrovati armi e preziosi: arrestati coniugi rumeni

 San Prisco. I carabinieri della stazione di San Prisco, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno proceduto al fermo, per ricettazione edetenzione abusiva di armi, di due coniugi rumeni, Ioan Pantea, 33 anni, e Diana Pirlea, di 30.

Rinvenuti un fucile da caccia calibro 12 con 155 cartucce dello stesso calibro, un’arma da taglio tipo “katana” ed una pistola ad aria compressa. E, ancora, vari monili in oro e argento, attrezzi da lavoro per l’edilizia e dispositivi elettronici.Il materiale e i preziosi erano occultati nel doppio fondo di un mobile.

I due, vedendosi scoperti, hanno anche accennato ad un tentativo di fuga,ma sono stati subito bloccati dai militari dell’Arma. I successivi accertamenti hanno fatto emergere che il fucile e parte dei monili eranostati sottratti in due distinti furti in abitazione, perpetrati a San Prisco nei mesi di giugno e luglio 2014.

L’uomo è stato condotto in carcere, mentre alla donna sono stati concessi i domiciliari. La competente autorità giudiziaria, concordando pienamente con le risultanze investigative raccolte dai carabinieri, ha convalidato i fermi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico