Campania

Lavoro ai giovani, open day al Don Guanella di Scampia

 Napoli. A Scampia stand allestiti dai giovani lavoratori, dimostrazioni e riflessioni sulle pratiche educative nel focus group “Meglio una testa ben fatta o ben piena?”.

Sono gli ingredienti della giornata tenutasi a Napoli, alla Fondazione Fernandes, promossa dall’Opera don Guanella per l’inserimento di giovani nel mondo del lavoro.

L’iniziativa è partita ad aprile con 120 ragazzi (tra i 16 e i 24 anni), grazie ad una sinergia tra guanelliani e cooperativa sociale onlus ‘Obiettivo uomo’, finanziata dal Comune di Napoli. Scopo della proposta “avviare all’apprendimento professionale ragazzi e ragazze della periferia napoletana che difficilmente hanno opportunità lavorative significative”, sottolinea il superiore, don Enzo Bugea.

Apprendimento dei mestieri, sostegno educativo, tirocinio in azienda: le attività promosse. I mestieri selezionati sono impiantista/elettrico, parrucchiere, estetista, pizzaiolo e barman. Ai ragazzi più motivati viene offerto uno stage di due mesi in azienda o bottega (febbraio-aprile 2015) e poi si ripartirà con la formazione di altri 120 ragazzi.

I guanelliani sono a Napoli dal 1963 con il semiconvitto, punto di riferimento per 280 bambini e ragazzi del quartiere. Nella parrocchia Santa Maria della Provvidenza dal 1976, dove operano anche attraverso la scuola calcio “Oratorio don Guanella” che forma “veri” campioni.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico