Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Piu’ differenzi piu’ risparmi: sgravi su tassa rifiuti per cittadini virtuosi

Danila Trombetta Marcianise. Più differenzi, più risparmi. Si può sintetizzare così il nuovo provvedimento dell’amministrazione De Angelis che prevede significative detrazioni sulla Iuc (Imposta Unica Comunale) per i cittadini virtuosi, ovvero per coloro che avranno conferito materiale riciclabile all’Ecopunto di viale Della Pace.

La misura è contenuta nell’art.28 del regolamento Iuc, che, su proposta della consigliera Danila Trombetta (Fdi), è stato appena licenziato dallaprima commissione, presieduta dal consigliere Pasquale Tartaglione, ed andrà in vigore subito dopo l’approvazione da parte dell’assise. Secondo tale disposizione ogni cittadino avrà diritto ad una riduzione di 10 euro sul totale dell’imponibile Iuc per ogni 100chili di rifiuti ponderati, divisi per tipologia e smaltiti presso la piattaforma marcianisana.

L’importo della decurtazione sarà dato dalla somma delle quantità ponderate moltiplicata per dieci. Queste ultime saranno determinate, a loro volta, dai chilogrammi totali di ogni singolo tipo di rifiuto differenziato, moltiplicato per un coefficiente, specificato nel predetto disciplinare che, dopo la sua approvazione, sarà pubblicato nell’apposita sezione dell’albo pretorio del sito web del Comune.

Saranno interessate dal provvedimento le seguenti tipologie di materiali: carta e cartone; imballaggi in plastica; legno; banda stagnata. Per accedere alla detrazione, ogni contribuente, all’atto del conferimento presso l’ecopunto dovrà esibire l’avviso di pagamento Tari e la tessera sanitaria. Lì è già stato installato un sistema che consentirà di pesare esattamente i rifiuti e di inviare questo dato agli uffici comunali competenti. I quantitativi depositati da componenti dello stesso nucleo familiare saranno cumulabili.

In proposito, il sindaco De Angelis commenta: “Quando si parla di fisco, si affronta un argomento delicato che interessa tutta la cittadinanza. Per questo, un’amministrazione accorta deve saper fare quadrare i propri conti, incidendo il meno possibile sulle tasche dei suoi contribuenti. La misura che con il regolamento Iuc andremo a varare, rientra esattamente in questa ottica”.

Sulla stessa lunghezza d’onda la consigliera Trombetta: “Il nostro obiettivo era mettere a punto un provvedimento realmente foriero di vantaggi non soltanto ambientali. Così facendo, da un lato miriamo a fare risparmiare i cittadini, dall’altro, puntiamo ad un incremento della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti. Dalla vendita di questi ultimi, il Comune potrebbe ricavare nuovi introiti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico