Italia

Marò, il governo indiano non si opporrà al rientro di Latorre

 Roma. Il governo indiano non si opporrà al rientro in Italia di Massimiliano Latorre se la Corte Suprema concederà l’autorizzazione.

Lo ha dichiaratoa New Delhi il ministro degli Esteri Sushma Swaraj che poi però ha aggiunto: “Si deve andareattraverso il processo giudiziario e che quindi non si può risolvere con ildialogo fra governi”.

Il fuciliere è stato dimesso dall’ospedale di New Delhi dove era stato ricoverato una settimana fa per un attacco ischemico transitorio.Il paziente – riferiscono fonti mediche – “si sta riprendendo molto bene e dovrà solo tornare in ospedale fra qualche giorno per un controllo di routine del decorso del suo recupero”.

L’iniziativa dei legali di far rientrare Latorre gode del “pieno sostegno del Governo italiano”, ha sottolineato il ministro degli esteri e futuro Alto Rappresentante per gli affari esteri dell’Unione Europea, Federica Mogherini.ll militare italiano “è stato curato eccellentemente in India, ma è chiaro – ha continuato il ministro – che ha bisogno di riposo, di serenità e della sua famiglia”.

“Spero che le ragioni mediche – ha concluso la Mogherini – siano ascoltate dalla Corte Suprema indiana”. La Corte, intanto, ha chiesto un parere al governo sull’istanza dei legali per il ritorno in Italia del fuciliere per due settimane per “motivi di salute”.

In attesa della decisione – la sentenza è slittata al 12 settembre – la Corte ha esentatoMassimiliano Latorre, sempre su richiesta della difesa,dall’obbligo di firma presso il commissariato di polizia per duesettimane per le sue condizioni di salute.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico