Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, Cangiano chiede dimissioni dell’assessore Piccolo

 Casapesenna. Cangiano chiede le dimissioni dell’assessore alle Finanze, Piccolo. Nell’ultimo Consiglio Comunale il consigliere d’opposizione Raffaele Cangiano, in merito alla discussione e all’approvazione dell’aliquota Tasi,

…portata al massimo come tutte le altre aliquote riferite ai tributi comunali, causa Dissesto Finanziario, ha esortato l’intera amministrazione a comprendere che su tale argomento c’era e c’è ben poco da discutere.

Infatti, Cangiano nel suo intervento ha affermato: “Cari colleghi invece di parlare di Tasi etc, bisogna riflettere sia per quanto concerne la coerenza professionale, e sia in merito alle competenze del dirigente al ramo e ancora, in maniera particolare, sulla disponibilità in termini di tempo e quindi di impegno del nostro assessore alle Finanze, Domenico Piccolo, visto che su 6 delibere di giunta è stato presente solo 2 volte”.

“Inoltre – continua Cangiano – come anche nello scorso Consiglio comunale, anche oggi evidenzio l’inefficienza dell’attuale maggioranza nell’area economica finanziaria, visto che il dirigente, in primis, e l’assessore al ramo poi, non riescono a dare quella fiducia, quella sicurezza necessaria, anzi indispensabile per risalire la china e per iniziare il risanamento delle casse comunali, tale situazione risulta essere, purtroppo, ancora una volta economicamente gravosa per i cittadini di Casapesenna”. “Il loro immobilismo – aggiunge Cangiano – lo stiamo pagando solo ed esclusivamente Noi”.

“In conclusione – precisa il consigliere d’opposizione – non mi resta altro che concludere, chiedendo, un cambio di passo all’attuale maggioranza con le dimissioni dell’assessore Piccolo, invitando il Sindaco, qualora accettasse il nostro consiglio ad individuare un nuovo Assessore alle Finanze nell’ambito dell’attuale maggioranza, dando così le dovute gratificazioni a chi ci ha messo la faccia contribuendo alla vittoria elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico