Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, Cangiano: “Basso livello politico da parte di De Rosa e Piccolo”

Raffaele Cangiano Casapesenna. Dopo i comunicati a mezzo stampa sia del sindaco De Rosa, che dell’assessore “ombra” alle finanze Domenico Piccolo, …

… il consigliere d’opposizione Raffaele Cangiano risponde: “Comunicati di basso livello sia del sindaco, che successivamente dell’assessore, non fanno altro che evidenziare sia la poca personalità degli stessi, e al contempo anche la poca professionalità nello svolgere le proprie mansioni che hanno all’interno della Casa Comunale”.

“Il mio intervento in Consiglio – precisa Cangiano – era solo rivolto ad evidenziare il completo assenteismo di Piccolo, dato che ricopre un ruolo fondamentale quale assessore alle finanze, e visto che ci troviamo in dissesto finanziario, a mio e nostro avviso, chiara è la necessità di affidarsi ad una persona disponibile e che garantisca la massima presenza”.

Rivolgendosi a Piccolo, Cangiano evidenzia: “Non vogliamo l’assessore “ombra” alle finanze a tutti costi, solo perché frutto di accordi pre-elettorali, al solo intento di ottenere l’avvicinamento per il lavoro che svolge, ma una persona qualificata, aperta al dialogo e non distruttiva, ma costruttiva”. Mentre al sindaco De Rosa: “A te che difendi tanto la posizione del tuo assessore, e che affermi che anche se manca in giunta, tanto quest’ultima è un atto marginale, conferma – continua cangiano – la tua inesperienza e soprattutto la tua poca professionalità nell’amministrare Casapesenna, perché tutto cerchi, tranne che aprirti al dialogo con l’opposizione”.

In conclusione, Cangiano dichiara: “Non è mio costume scendere a livelli così bassi, ma cari cittadini ci ritroviamo di fronte a persone che dalla mattina alla sera cercano solo di passare come vittime, sminuendo le attenzioni di tutti dai problemi reali che interessano il territorio”. “Inoltre – avvisa Cangiano – insieme ai miei legali valuterò la possibilità di formulare querela nei confronti di chi mi ha diffamato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico