Esteri

Violento terremoto in Iran: almeno 450 feriti, villaggi distrutti

 Teheran. Un terremoto di magnitudo 6.1 sulla scala Richter ha colpito l’ovest e il sudovest dell’Iran. Il sisma, come riporta l’agenzia di stampa ufficiale iraniana Irna, ha colpito nella notte le province di Lorestan, Ilam e Khuzestan ed è stato avvertito anche nella provincia di Markzai.

Ad Abdanan, nella provincia di Ilam, si contano almeno 250 feriti, secondo le ultime notizie dei media ufficiali iraniani. Il sisma ha colpito nella notte le province di Lorestan e Khuzestan, oltre a quella di Ilam, ed è stato avvertito anche nella provincia di Markzai. Ad Abdanan sono saltate le linee di comunicazioni e sono state interrotte le forniture di elettricità e acqua.

Il governatore di Abdanan, Majid Asgari, ha riferito di ingenti danni. Alcuni villaggi della zona sono stati completamente distrutti.

Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.7 si è poi verificata alle 14.32 ora italiana nell’Iran occidentale, al confine con l’Iraq. Lo riferisce l’istituto geologico americano Usgs. L’epicentro è stato registrato a 44 km a sud-sudest di Dehloran.

Non si hanno al momento notizie di danni a persone o cose. Nella stessa zona, nel quadro di un intenso sciame sismico, erano state registrate ieri sera due scosse di magnitudo 4.7 e 5.7 e in precedenza – in un’area non lontana – una di 6.2.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico