Home

Juve, arrivano Evra e Pereyra. Völler blocca Kramer

Patrice EvraPatrice Evra è ufficialmente un calciatore della Juve come annuncia il sito internet bianconero. Anche per Pereyra la trattativa con l’Udinese è praticamente conclusa: 1,5 milioni per il prestito, 11 per il riscatto.

Ai friulani andrà anche il difensore danese Sorensen, valutato 3,5 milioni. In giornata è previsto l’incontro decisivo per chiudere e firmare i contratti. Intanto, brutte notizie per il Napoli. Völler blocca il centrocampista Kramer, di proprietà del Leverkusen: “Christoph giocherà un altro anno al Borussia Moenchengladbach e poi tornerà da noi”.

La Fiorentina confida di chiudere in settimana l’acquisto dal Monterrey del difensore argentino vice campione del mondo José Basanta, 30 anni. Nel frattempo la società viola ha ufficializzato alcune operazioni minori come l’acquisto del centrocampista diciassettenne croato del Nk Sibenik Frane Bitunjac (affare già definito alcuni mesi fa) e le cessioni a titolo definitivo del difensore Paolo Rozzio, 22 anni, al Pisa e in prestito del centrocampista Amidu Salifu, classe ’92, al Modena.

Il Cordoba, neopromosso nella Liga spagnola dopo 42 anni, ha annunciato sul proprio sito di aver raggiunto un accordo con la Fiorentina per l’arrivo di Ryder Matos al club biancoverde. L’attaccante brasiliano, classe 1993, approda al Cordoba in prestito per una stagione.

L’Udinese si coccola Scuffet. “Siamo orgogliosi che Simone Scuffet abbia deciso di legare il suo destino all’Udinese”. Lo ha detto il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giaretta, parlando in conferenza stampa della decisione di Scuffet di non andare all’Atletico Madrid nonostante un accordo praticamente raggiunto tra i due club. “Ci sono stati più interessamenti, non solo quello dell’Atletico. Ma siamo orgogliosi della scelta di Simone”, ha precisato il dirigente bianconero secondo cui “le trattative sono sempre condivise, non è la società che decide il destino di un giocatore. L’Udinese non ha mai raggiunto un accordo per il trasferimento di Scuffet”. E ancora: “La proprietà tiene molto a chi decide di legare il proprio destino all’Udinese così come ha fatto Di Natale”.

Il Perugia, neopromosso in Serie B, ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo di Rodrigo Ferrante Taddei: il 34enne ex centrocampista di Roma e Palmeiras, svincolato dai giallorossi, verrà presentato alle 14.30 al Golf Hotel Quattrotorri. Alla conferenza sarà presente anche il presidente Santopadre.

Lazio alla ricerca di un difensore (il cagliaritano Davide Astori e l’olandese Stefan de Vrij i principali obiettivi: “Da parte mia c’è l’impegno a migliorare ulteriormente una rosa, ed in particolare il reparto difensivo”, assicura Lotito, “Abbiamo dei colpi in canna, e c’è tutta la volontà di centrare gli obiettivi”.

Dall’Inghilterra Arsene Wenger conferma di non aver alcuna intenzione di comprare un altro attaccante, quindi Mario Balotelli, almeno per il momento, resta al Milan come spiegato già dall’ad rossonero Adriano Galliani. “Davanti non ci serve più nessuno – assicura il manager dell’Arsenal – a centrocampo neanche ma dipende da eventuali infortuni, mentre forse prenderò sicuramente un portiere e, forse, un difensore. Di certo stiamo facendo di tutto per rinforzare la squadra. Sono comunque felice di come ci siamo mossi fin qui”. Wenger ha già messo a segno due colpi pesanti: Alexis Sanchez e Mathieu Debuchy.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico