Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, primo Consiglio l’11 giugno. Garofalo critica De Rosa

 Casapesenna. Si terrà mercoledì 11 giugno, alle 17, la seduta di insediamento del nuovo Consiglio comunale di Casapesenna.

Ed già polemica, con il leader dell’opposizione, Antonio Garofalo, che critica il ritardo che ha caratterizzato la convocazione e l’ordine del giorno dell’assemblea. “Finalmente – commenta Garofalo – l’amministrazione De Rosa ha deciso di svegliarsi, visto che Casapesenna, finora, era l’unico Comune uscito dalle urne a non aver convocato il Consiglio”.

Secondo l’ex candidato sindaco di “Noi Casapesenna”, era opportuno inserire tra gli argomenti da trattare anche l’istituzione delle Commissioni Trasparenza e Bilancio: “Quando saranno messe all’ordine del giorno?”, si chiede. E ancora: “Perché non convocare le prossime sedute consiliari in un orario più comodo per i cittadini così da consentire loro una maggiore partecipazione?”.

Sulla nuova Giunta comunale: “Apprendiamo, ma solo dagli organi di informazione, che già c’è un assessore esterno con delega all’Istruzione, Capoluongo. A quando l’ufficialità dell’intero esecutivo?”. Poi Garofalo ribadisce: “La nostra sarà un’opposizione costruttiva e non distruttiva”.

L’esponente della minoranza, intanto, torna a congratularsi con l’Istituto comprensivo cittadino, diretto da Francesca Marià, per la vittoria ottenuta al concorso “Articolo 9 della Costituzione” indetto dal Ministero dell’Istruzione. “Al Senato della Repubblica – afferma Garofalo – i ragazzi si presenteranno come vincitori e non come vinti dal marchio infamante di camorristi che ci perseguita da anni. L’auspicio è che tali risultati si conseguano con maggior frequenza per continuare a dare lustri alla nostra comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico