Aversa

Consulta disabili, si dimette il presidente Nappa

 Aversa. Il presidente dalla Consulta dei diversamente abili lascia la carica Alla base della decisione una sorta di contestazione su un presunto inattivismo dell’organismo.

“In assoluta serenità – scrive Paolo Nappa, comunicando la sua decisione ai componenti dell’organismo – ricordo a tutti di non essermi mai tirato indietro firmando, fino ad oggi, tutti gli atti usciti dalla Consulta. Inoltre, ricordo a tutti di essere stato proposto e nominato all’unanimità presidente della Consulta, senza avere imposto o proposto la mia candidatura ed avendo ‘preteso’ la vicina collaborazione in qualità di vicepresidenti di Molisso, Olivetti e Zaccariello, ma dalle varie mail evinco che il principale problema dell’inattivismo della Consulta è legato essenzialmente alla mia persona”.

“Allora, con grande serenità, con qualche mese di ritardo (perché onestamente le mie priorità in questo periodo sono state indirizzate alle difficoltà subite in ambito lavorativo), comunico di avere rassegnato le dimissioni, in data odierna con protocollo numero 14787, presso la casa comunale. Auguro a tutti buon lavoro, in particolare alla signora Trasacco”, conclude Nappa che avrebbe dovuto presiedere l’appuntamento della consulta in programma nella casa comunale il 20 maggio. Un incontro che, per l’importanza degli argomenti all’ordine del giorno, sembra destinato a tenersi comunque sotto la presidenza del sindaco Sagliocco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico