Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Consiglio, disoccupato minaccia di lanciarsi dalla finestra

 Marcianise. Un altro blitz dei disoccupati nella casa comunale. La seduta del Consiglio, iniziata nel primo pomeriggio, è stata sospesa dopo che uno dei manifestanti è salito sul davanzale di una finestra dell’aula, minacciando di lanciarsi nel vuoto.

La situazione ha richiesto l’intervento della polizia municipale e dei carabinieri. Non è la prima azione dimostrativa dei disoccupati marcianisani che, dopo il fallimento dell’ipotesi di costituzione di una cooperativa, chiedono sostegno all’amministrazione comunale, “pena” le dimissioni del sindaco De Angelis.

I lavori consiliari sono ripresi dopo circa un’ora di sospensione e dopo chele forze dell’ordine sono riuscite a convincere il disoccupato a recedere dal suo intento. La bagarre, poi, è continuata, ma tra i banchi dell’Assise.Il consigliere Paride Amoroso ha chiesto di anticipare la votazione su un punto all’ordine del giorno relativo ad un debito fuori bilancio, e successivamenteè venuto a mancare il numero legale con l’abbandono del gruppo del Pd, di Pasquale Salzillo dell’Udc e Giovan Battista Valentino. Consiglio, dunque, conclusosi a metà.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico