Home

Ufficiale: gli Ac/Dc non si ritirano. Lascia solo Malcom

Ac/Dc La notizia del possibile ritiro dalle scene degli Ac/Dc ha scatenato un turbinio di commenti sul web.

Una situazione legata alle condizioni di salute di Malcom Young, fratello di Angus e chitarrista ritmico, e al “patto” che la band australiana avrebbe fatto sin dall’inizio della carriera: se solo uno di loro avesse gettato la spugna ci sarebbe stato lo scioglimento.

Ma quel famoso patto è stato archiviato.A ritirarsi, infatti, sarà il solo Malcom, seriamente ammalato e non più in grado di proseguire l’attività musicale, né in studio né in tour, mentre il resto della band andrà avanti. A spazzare via ogni dubbio sono gli stessi Ac/Dc con una dichiarazione postata sulla loro pagina ufficiale di Facebook: “Dopo 40 anni di vita dedicati agli Ac/Dc – si legge – il chitarrista e membro fondatore Malcolm Young ha deciso di prendersi una pausa dalla band a causa delle sue condizioni di salute. Malcolm vorrebbe ringraziare le legioni di fan del gruppo per il loro amore incondizionato e per il loro supporto. Gli Ac/Dc chiedono che in questo periodo venga rispettata la privacy di Malcom e della sua famiglia. La band continuerà a fare musica”.

Già prima del comunicato ufficiale era stato il cantante Brian Johnson a negare le voci del ritiro degli Ac/Dc, rivelando che la band è addirittura pronta a fare nuova musica: “Ci ritroveremo tutti a maggio a Vancouver. Prenderemo un po’ di chitarre e strumenti e vedremo se qualcuno avrà delle idee per delle canzoni. Se succede, potremmo anche iniziare a registrare”.

In quell’occasione Johnson non aveva parlato delle condizioni di Malcom: “Uno dei ragazzi ha una malattia che lo debilita molto, ma non voglio parlare molto di questo. E’ molto orgoglioso e riservato. Siamo amici da 35 anni e voglio rispettare la sua decisione e stargli vicino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico