Home

Rita Dalla Chiesa fuori da La7: “Pentita di aver lasciato Mediaset”

Rita Dalla ChiesaUn matrimonio che non s’aveva da fare. Era questa l’impressione che fin da sempre aveva dato l’unione di Rita Dalla Chiesa con La7.

E come volevasi dimostrare, ecco che arriva la notizie dell’imminente divorzio. A comunicarlo è stato proprio il presidente dell’emittente televisiva, Urbano Cairo che in uno striminzito comunicato stampa ha ufficializzato la fine dell’esperienza lavorativa della conduttrice presso La7.

Eppure pareva che, almeno le intenzioni erano quelle giuste. Tutto era cominciato un anno fa, quando “Lady Forum”, così è soprannominata la conduttrice che è stata per tantissimi anni il volto di “Forum”, clamorosamente mollò l’ultraventennale conduzione del tribunale di Canale 5, per fuggire a La7 e per il nuovo talk “La settima onda”, pronto per lei da ottobre 2013 nella fascia dalle 14 alle 16. Tutti parevano felici e contenti. All’apparenza lo era. Anche se in realtà i mesi passavano e il programma slittava, così senza un motivo e senza una spiegazione accettabile.

A sentire la Dalla Chiesa, che si è sfogata in un’intervista a “Il Giornale”, pare che la colpa sia tutta “delle malelingue”: “ A ottobre scorso io già ero impegnatissima a lavorare in Mediaset alla nuova edizione di Forum. Ma poi voci di corridoio hanno cominciato a sussurrarmi all’orecchio: Forum durerà solo fino a dicembre… Non si farà più su Canale 5 ma su Retequattro. E io ci sono cascata. Stavo male. Così ho colto al volo le proposte che, già da tempo, La7 mi stava facendo”.Ma come, una professionista, con una carriera trentennale, che si lascia convincere da voci di corridoio? Senza valutare la loro portata, ma soprattutto la loro veridicità? Una scelta, la sua, che però aveva mandato in estasi quelli di La7, ben felici di accoglierla nel loro organigramma.

“Cairo – dichiara la Dalla Chiesa – sapeva tutto di me: aveva dati, cifre, amava il mio stile. Ma poi sono cominciate le incomprensioni, gli intoppi. Forse Daniel Toaff, col quale avrei dovuto condurre, aveva proposto un talk troppo costoso: troupe, collegamenti esterni. Bocciarono quel progetto. Allora subentrò la produzione di Marco Bassetti con la sua società Ambra. Ma qui Cairo mi chiese un tribunale, con i contendenti, le liti. Insomma: mi chiese un altro Forum. E io me n’ero andata da Mediaset per rifare la stessa cosa a La7? Allora sono stata io, a tirarmi indietro”.

E cosa c’è nel mezzo? L’amarezza e il pentimento per aver lasciato Mediaset, quella famiglia, quel lavoro e quella certezza che purtroppo ora non c’è più. e l’assurda idea di poter tornare in quella casa, in quella famiglia, con cui non ha avuto il coraggio di affrontare i propri dubbi e le proprie ansie. “Ora che il mio contratto con La 7 è sciolto sono libera. E di nuovo sul mercato. Chissà: se Mediaset avesse voglia di riaprirmi le porte”. Chissà. E quanto al suo ex programma, condotto ora dalla Barbara Palombelli dice: “Mi fa troppo male. Vedere Forum condotto da un’altra è come vedere il proprio marito mentre ti mette le corna”. Come a dire: chi fugge sa da cosa fugge, ma non sa cosa cerca veramente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico