Aversa

Piu Europa, bando per il recupero della chiesa Spirito Santo

 Aversa. Il prossimo 21 maggio la Stazione unica appaltante provvederà ad aprire le buste per assegnare la progettazione esecutiva, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e dell’esecuzione del restauro alla chiesa dello Spirito Santo di proprietà comunale da adibire a sede della costituenda fondazione Cimarosa.

Lo rende noto il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco. L’importo complessivo dell’intervento è pari a 1 milione e 771.947,88 euro, così distinto: 1 milione e 600.423,89 per lavori a misura a base di gara, 16.165,90 per oneri di sicurezza diretti non soggetti a ribasso, 105.358,09 per oneri di sicurezza indiretti non soggetti a ribasso e 50mila per compenso progettazione esecutiva, incluso il coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, soggetto a ribasso (oltre Iva e Cnpaia).

Il restauro della chiesa dello Spirito Santo è rientrato nel programma Piu Europa – Programma integrato urbano. In un primo momento, infatti, il recupero della chiesa rappresentava un progetto approvato ma non finanziato. Nei mesi scorsi, poi, in seguito alla rimodulazione del programma è stato riammesso il restauro della chiesa da adibire a sede della costituenda “Fondazione Cimarosa”.

Un progetto che ha ottenuto anche il via libera della Soprintendenza prima della definitiva pubblicazione. “Il 21 maggio – spiega Sagliocco – il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche di Campania e Molise ci comunicherà chi sarà la ditta che provvederà al restauro della chiesa Spirito Santo. Adesso abbiamo la certezza dei tempi e delle risorse impiegate. Dobbiamo solo lavorare nel pieno rispetto dei tempi. I fondi del Piu Europa rappresentano un’importante partita per la crescita e lo sviluppo di Aversa che non possiamo e non dobbiamo perdere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico