Home

Kurt Cobain, ex coinquilino mette all’asta i suoi oggetti

Kurt Cobain Decine di oggetti appartenuti a Kurt Cobain sono stati messi in vendita, per la gioia di fan e di appassionati di memorabilia, ad un prezzo decisamente concorrenziale.

A cercare di piazzare il materiale appartenuto al leader dei Nirvana è un uomo che dice di aver condiviso la casa con Kurt negli anni ’90. Gli articoli sono stati messi in vendita sul portaleCraigslist, ma rimangono ovviamente i dubbi che si tratti di materiale falso.

Il venditore ha accompagnato la sua “asta amatoriale” anche dalla descrizione degli oggetti e di come ne è arrivato in possesso: “Abitavo con Kurt Cobain negli anni Novanta e sono in possesso di molto materiale che lasciò da me una volta che decise di cambiare casa. Ci doveva ancora dare l’affitto e disse che sarebbe venuto a riprendersi lo scatolone, ma in realtà non tornò mai. Poi divenne famoso e non contattò nessuno di noi perché non piacevamo a Courtney, ma si sa come è fatta lei”.

L’uomo spiega anche di non essere un truffatore. “Sicuramente molti adesso penseranno che si tratta di falsi, ma per dimostrarlo ho anche molto foto fatte insieme a Kurt ed ho molti amici che possono testimoniare che queste cose sono appartenute proprio a lui. Abitammo assieme a Capitol Hill e per un periodo anche ad Olympia. In quel periodo anche io suonavo, anche in gruppi abbastanza noti prima di smettere. Alcune cose che ho qui sono davvero storiche che risalgono ai suoi inizi, come il telefono con il quale parlava con Los Angeles”.

Tra le cose messe in vendita su Craiglist spiccano proprio il telefono messo in vendita a 55 dollari, un paio di sci al prezzo di 80 dollari ed un videogioco chiamato Kingman a 25. L’uomo ha anche detto di aver ancora molto altro materiale del cantante come riviste e vestiti che metterà presto in vendita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico