Esteri

Cina, attacco con coltelli in una stazione: 28 morti e 113 feriti

 Pechino. Armati di coltello hanno compiuto una strage in una stazione ferroviaria cinese, a Kunming, nella provincia meridionale dello Yunnan, uccidendo28 persone e ferendonealtre 113.

L’agenzia di stampa Nuova Cina fa sapere che l’episodio si è verificato intorno alle 21, ora locale, nella capitale della provincia dello Yunnan e attribuisce la sanguinosa aggressione a una banda di criminali.

Secondo l’agenzia ufficiale Xinhua si tratterebbe di “terrorismo”. Cinque aggressori sono stati uccisi dalla polizia, e almeno altri cinque risultano ricercati. La tv di stato Cctv parla esplicitamente di “violento attacco terrorista”. Secondo un’altra agenzia, la Yunnan News, gli aggressori sarebbero stati uomini vestiti di nero, o addirittura in divisa. La zona è stata isolata e molte ambulanze fanno la spola verso gli ospedali, visto l’alto numero di feriti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico