Campania

Nascondevano una scimmia in casa: denunciati due rumeni

 Caserta.Deteneva in casa, a Orta di Atella (Caserta), un’esemplare di scimmia “macaca sylvanus”, meglio conosciuta come “Bertuccia”.

L’animale, di razza protetta poichè in via di estinzione, era rinchiuso all’interno di una gabbia metallica posta in una cantinola. Sul posto i carabinieri della locale stazione e gli agenti del corpo forestale che, insieme a personale veterinario dell’Asl, hanno messo in quarantena la scimmia.

Denunciati un 55enne ed una 44enne rumena. Si tratta del primo rinvenimento di una scimmia “domestica” in Campania e il secondo, dopo dieci anni, in Italia.

Sul territorio atellano, del resto, certi episodi non sono nuovi: i carabinieri, lo scorso dicembre, sequestrarono un iguana. Ancora prima, le forze dell’ordine trovarono un coccodrillo detenuto da un affiliato alla camorra.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico