Aversa

Decine di poliziotti a guardia della movida aversana

 Aversa. Movida sotto assedio sabato notte con 40 agenti del locale commissariato, divisi in 15 pattuglie, sia in divisa che in abiti civili, a tener d’occhio sia la strada topica dei locali alla moda, ossia via Seggio e dintorni, che la zona del parco Coppola, …

… in particolare quella piazza Bernini, teatro sia dell’omicidio avvenuto nello scorso aprile di un quattordicenne, che del ferimento di un diciassettenne meno di un mese fa. Gli uomini, nonostante l’inclemenza del tempo, coordinati dal dirigente del locale commissariato Paolo Iodice, hanno stretto d’assedio locali, automobilisti e passanti, riuscendo a garantire, come nel recente passato hanno fatto più volte anche i carabinieri del reparto territoriale di Aversa, una serata tranquilla, riuscendo a bloccare anche una postazione per lo spaccio di hashish in piazza Marconi, luogo trasformato in maxi parcheggio serale e notturno, dove, quindi, convergono da tutto l’Agro Aversano e dai comuni dell’hinterland partenopeo centinaia e centinaia di giovani in cerca della serata da sballo che deve essere in grado di far dimenticare la routine quotidiana dell’intera settimana.

Proprio in piazza Marconi sono state sequestrate, occultate in una colonnina per l’elettricità, alcune dosi di hashish ed un giovane che sostava nelle vicinanze del nascondiglio è stato identificato e la sua posizione è al vaglio degli investigatori. Nel corso dell’operazione sono state controllate ed identificate oltre un centinaio di persone, settanta le vetture controllate con due persone denunziate e con patente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Effettuati, infine, controlli anche presso una decina di locali di via Seggio ai quali è stata evidenziata la chiusura alle 2. Orario rispettato proprio grazie alla presenza dei poliziotti che sono rimasti in strada sino a poco dopo l’orario di chiusura.

Dall’amministrazione il plauso per questa iniziativa che ha avuto il merito di assicurare una serata tranquilla al popolo della movida, ma anche la richiesta, ancora una volta, di un coordinamento tra le diverse forze dell’ordine con l’obiettivo di garantire, anche in correlazione con le forze a disposizione, un controllo costante delle zone più a rischio nelle serate di fine settimana, quando il popolo della movida invade la città normanna, bloccando, di fatto, alcune zone che vengono letteralmente occupate da centinaia e centinaia di giovani che sostano per ore con un bicchiere in mano davanti ai locali alla moda di via Seggio, vietando, di fatto, ai residenti in quella strada centralissima, sia di entrare che di uscire dalle proprie abitazioni, fosse anche per un’emergenza.

La stessa amministrazione comunale, lo ricordiamo, dallo scorso mese di aprile garantisce la presenza di cinque agenti di polizia municipale in strada sino alle 2,30. Agenti la cui vettura, per due volte, è stata bersagliata da sassi, mentre un’altra volta i due agenti fermi ad un varco sono stati travolti, per fortuna senza particolari conseguenze, da un’autovettura con due extracomunitari a bordo in stato di ebbrezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico