Trentola Ducenta

L’amministrazione Griffo adotta il Puc: è la prima in Campania

 Trentola Ducenta. L’amministrazione comunale di Trentola Ducenta è la prima nella Regione Campania ad aver concluso l’iter di realizzazione del Puc con l’adozione dello stesso.

Un risultato ottenuto al termine di un intenso lavoro che ha portato Trentola Ducenta a dotarsi dell’importante strumento di regolamentazione urbanistica. “Con l’approvazione del Puc, l’amministrazione comunale – spiega il sindaco Michele Griffo – potrà soffermarsi sulle grandi aree tematiche quali l’urbanistica, l’edilizia e la salvaguardia paesaggistico – ambientale, ma anche sullo sviluppo economico della città che crediamo possa realizzarsi attraverso l’impiego di capitali privati che favoriscano la creazione di nuovi posti di lavoro”.

L’amministrazione comunale nella stesura del Puc ha seguito le linee guida e le direttive impartite dalla Regione Campania e dalla provincia di Caserta con il Ptcp, che sta per Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Caserta, che consentono la realizzazione di 852 unità abitative, come previsto dal piano di sviluppo fino al 2018. È stato, inoltre, garantito il diritto di ottenere il rilascio del permesso a costruire a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta ed hanno provveduto al pagamento dei relativi oneri.

Dunque, dopo aver predisposto alacremente alcuni atti propedeutici all’adozione dell’importante strumento di pianificazione urbanistica, quali il Piano acustico e agrario, ed aver provveduto al completamento delle indagini geologiche, è stato definito il preliminare di Piano, regolarmente trasmesso e notificato a tutti gli Enti interessati, quindi è stato finalmente adottato il Puc definitivo che ora è in attesa di essere pubblicato sul Burc della Regione Campania, momento dal quale cominceranno a trascorre i 60 giorni per la presentazione di eventuali osservazioni.

Soddisfatto il sindaco Griffo che ringrazia i tecnici comunali per l’impegno finora profuso, gli Ordini professionali per la collaborazione e i professionisti impegnati nell’apposita commissione per la realizzazione dell’importante strumento di pianificazione urbanistica.

“Doverosi – spiega il primo cittadino – sono i ringraziamenti ai tecnici impegnati nella stesura del Puc che hanno permesso, grazie allo loro disponibilità, di ridurre al lumicino le spese, e di avere, al contempo, a disposizione una squadra di grande qualità. L’adozione del Puc è arrivata al termine di continui e sereni confronti con la minoranza consiliare, che ha fornito il proprio contributo fattivo, con gli Ordini professionali e con le associazioni. Tutti gli atti del Puc, ad avvenuta pubblicazione sul Burc della Regione Campania, saranno depositati presso la Segreteria comunale e consultabili da chiunque ne faccia richiesta, per un opportuno e legittimo esame”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Siracusa, truffa per porto turistico di Augusta: arrestati due imprenditori - https://t.co/LYznSzEwbm

Usura, truffa all'Inps e immigrazione clandestina: 3 arresti ai Castelli Romani - https://t.co/IEyY3NsIK4

Napoli, bancarotta fraudolenta: sequestrate quote società Teatro Sannazaro - https://t.co/CsBC9bwyky

Condividi con un amico