Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Impianto di trattamento rifiuti in zona Asi: il Comitato Fuochi dice “No”

 Marcianise. Cari Marcianisani, vi piacerebbe un simil – inceneritore fuori dall’uscio delle vostre case? Vi piacerebbe che in questo impianto fossero trattati dei rifiuti pericolosi?

Se pensate che queste siano domande retoriche, vi state, purtroppo, sbagliando. Se la vostra risposta è No, perché abbiamo il dovere di salvaguardare quel poco di salute che, dopo tutti questi anni di roghi, hanno lasciato a noi e ai nostri figli, sappiate che nessuno ha chiesto la nostra opinione in merito.

E già, perché il Comitato Fuochi di Marcianise è appena venuto a conoscenza che la Regione Campania, con protocollo 2013 0887742 del 27 dicembre 2013, avvia l’iter per il rilascio dell’ autorizzazione alla installazione di un impianto per l’eliminazione ed il recupero di rifiuti pericolosi da realizzarsi nel comune di Marcianise nella zona industriale Asi. (IPPC 5.1) I destinatari del provvedimento sono la ditta D&M, il Sindaco di Marcianise, la Provincia di Caserta, l’Arpac, l’Asl Distretto Marcianise, il Consorzio Asi di Caserta, ecc.

Quante persone più o meno note ne erano a conoscenza! Eppure non una mosca è volata, sull’argomento, dal 27 dicembre ad oggi. Evidentemente ‘scotta’, e passateci l’espressione amaramente sarcastica. Ed intanto, è già iniziato il conto alla rovescia. Entro 150 giorni dall’avvio, e quindi dal 27 dicembre l’iter per l’approvazione e il rilascio dell’autorizzazione per il mostro legalizzato deve essere completato.

Il Comitato Fuochi Marcianise non ci sta, e chiede a tutti i cittadini di Marcianise e a tutte le numerose associazioni di far sentire tutti insieme il nostro dissenso! Il Consiglio comunale monotematico richiesto formalmente dal Comitato Fuochi di Marcianise all’attuale amministrazione e più volte sollecitato anche attraverso gli organi di informazione non è stato mai convocato, nonostante diverse rassicurazioni in merito.

Chiediamo, a questo punto, l’immediata convocazione del Consiglio comunale monotematico nel corso del quale, specificatamente, il sindaco De Angelis riferisca alla cittadinanza sulle intenzioni dell’attuale amministrazione in merito all’installazione di questo nuovo mostro ambientale. Abbiamo gia’ pagato pesantemente, con la vita di troppe persone care l’incuria di chi dovrebbe tutelare la nostra salute! tutti insieme diciamo no!

Comitato Fuochi Marcianise

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, i carabinieri ritrovano 9 auto rubate nella zona industriale - https://t.co/QnZD5XLQj4

Marcianise, era ricercato dal 2014 per una rapina ad Acerra: albanese arrestato dalla Polizia - https://t.co/Uqo950oL2v

Aversa, in cattedrale la mostra su Santa Maria degli Angeli - https://t.co/SkX8rqBsrr

Casal di Principe, trovato con 15 stecche di hashish: 27enne ai domiciliari - https://t.co/jDF8kMHABY

Condividi con un amico