Aversa

Scuola, il “Gallo” diventa istituto tecnico per marketing e turismo

 Aversa. Entro il 28 febbraio prossimo famiglie e studenti dell’Itc “Alfonso Gallo” di Aversa dovranno decidere come proseguire negli studi.

La scelta più difficile riguarda la scuola superiore. Cosa e come scegliere? In piena crisi e con la disoccupazione giovanile che vola oltre il 42 per cento, trovare l’opzione giusta può significare riuscire ad agganciare, in tempi brevi, il mondo del lavoro e guardare con fiducia al futuro. Gli istituti tecnici consentono ai giovani di sviluppare i loro talenti, acquisire competenze ed essere in grado di applicarle nel mondo del lavoro e delle professioni.

Secondo le stime del sistema informativo Excelsior, maggiormente richiesto da aziende e imprese sembra proprio essere il diploma che si consegue negli indirizzi del settore tecnico economico. L’Istituto “Gallo”, consapevole del ruolo strategico che svolge nella formazione dei giovani del territorio, spalanca le porte a famiglie e studenti nella fase delle iscrizioni telematiche, con orario continuato dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 e il sabato dalle 8.30 alle 13.

L’Istituto, a seguito delle deliberazioni favorevoli degli enti preposti, è diventato Istituto Tecnico del Settore Economico con due indirizzi: B1 Amministrazione finanza e Marketing; B2 Turismo.

Porte aperte, dunque, per illustrare al territorio l’ampia gamma di opportunità e le caratteristiche dei suoi curricoli centrati sull’economia aziendale, il diritto, l’informatica e le lingue.

Gli attuali indirizzi:

Tali indirizzi consentono ai giovani di: proseguire negli studi universitari, svolgere la libera professione o il lavoro dipendente.

L’Istituto sta facendo ancora di più: ha presentato candidatura in qualità di capofila per diventare Polo Tecnico Professionale nell’ambito “Correlazione tra comparti (agroalimentare, enogastronomico, turismo e beni culturali) aggregati nell’ottica della unitaria gestione dei flussi turistici e della creazione di una catena dell’accoglienza” ed è risultato ammissibile.

Allo stato attuale, seguendo le “raccomandazioni” regionali, l’Istituto sta ampliando la propria rete con partner prestigiosi, per poter incidere sull’offerta formativa territoriale in maniera sempre più coordinata, per fare di più e dare di più a tutti i giovani che vorranno sceglierlo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Pd: "Differenziata scesa al 40%". De Angelis: "Causa sono le emergenze" - https://t.co/MJY1Qaawlt

Terremoto, forte scossa in Molise: paura anche in Campania e Abruzzo https://t.co/IVmDQn2xbm

Terremoto, forte scossa in Molise: paura anche in Campania e Abruzzo - https://t.co/yEQLpFXqzO

Genova, crolla ponte su A10: 26 morti e decine di feriti https://t.co/C1oAuSrSoj

Condividi con un amico