Sant’Arpino

Provincia, Di Santo sospeso: subentra Marrocco

 Caserta. La seduta del Consiglio provinciale di Caserta, venerdì mattina, si è aperta con la dichiarazione relativa alla sospensione dalla carica del consigliere provinciale Eugenio Di Santo e con la sostituzione dello stesso con il consigliere Angelo Marrocco (che è anche sindaco di Rocca d’Evandro) che da oggi siede tra i banchi della maggioranza nelle file dell’Udc.

Dallo scorso 21 dicembre, infatti, Di Santo, sindaco di Sant’Arpino, è agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata induzione indebita a dare o promettere utilità. Secondo gli investigatori, in cambio di un bracciale di diamanti, modello “tennis”, il primo cittadino avrebbe “favorito” un imprenditore di Lusciano aggiudicatario dell’appalto per la mensa nelle scuole cittadine.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Brusciano, scoperti arsenale da guerra e droga della camorra nelle case popolari - https://t.co/FSRKBRKdMJ

Milano, incendio in impianto rifiuti alla Bovisasca: indaga la Polizia - https://t.co/DqYEUX3Aju

Traffico di droga, arrestato il latitante calabrese Marcello Battigaglia - https://t.co/Jq1f51aWBp

Sonnino, ilristorante "La Tettoia" distrutto da un incendio - https://t.co/YxquQC4hDt

Condividi con un amico