Italia

Matera, crolla palazzina: 7 persone estratte dalle macerie, si cerca una donna

 Matera. Una palazzina di tre piani è crollata stamane verso le 7 nel centro di Matera, in vico Piave al 22. Nello stabile erano presenti quattro appartamenti.

Sette persone sono state estratte vive dalle macerie – i soccorritori hanno scavato con le mani per evitare altri crolli. L’ultima, dopo oltre 13 ore, Vito Nicola Oreste, ingegnere 57 anni, che al momento del cedimento si trovava nell’edificio adiacente. Si cerca ancora una donna di 31 anni, Antonella Favale, insegnante di sostegno.

Intanto, la Procura della Repubblica di Matera ha aperto un’inchiesta contro ignoti per omicidio colposo. La causa del crollo della palazzina sembra essere sia stato un cedimento strutturale per problemi di staticità. I condomini della palazzina crollata in vico Piave 22 già nei giorni scorsi avevano segnalato la presenza di crepe e di lesioni e per questa ragione si erano tenuti dei sopralluoghi da parte dei vigili del fuoco e dei vigili urbani.

L’ultima ispezione, stando a quanto riferito dai residenti di vico Piave, sarebbe avvenuta proprio nella giornata di ieri. Tutti questi elementi fanno parte ora dell’indagine che è stata avviata per chiarire quali siano state le cause che hanno provocato il crollo.

Al piano terra della palazzina erano in corso dei lavori di ristrutturazione, presumibilmente per la realizzazione di una pizzeria, e su tutta la documentazione tecnica e amministrativa in queste ore l’ufficio tecnico del Comune di Matera sta effettuando delle verifiche .

“Bisognerà capire – ha spiegato il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico – le ragioni del crollo. Al piano terra stavano eseguendo dei lavori, a causare l’incidente potrebbero essere state delle imperizie nell’attività. Bisognerà capire esattamente cos’è successo”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico