Italia

Il Tar del Piemonte annulla le Regionali 2010

 Torino. Il Tar del Piemonte ha annullato le elezioni regionali del Piemonte del 2010 accogliendo, dunque, il ricorso promosso da Mercedes Bresso contro il risultato.

Secondo quanto si ricava da una prima lettura del dispositivo è necessario tornare al voto. L’annullamento della proclamazione degli eletti porta infatti alla decadenza della Giunta regionale e, quindi, alla sospensione di tutta l’attività in corso. È quanto trapela da esponenti della stessa Giunta regionale .

Contro la sentenza è in ogni caso possibile fare ricorso al Consiglio di Stato e Cota ha dichiarato che è pronto a presentarlo. Il ricorso eradovuto allo scandalo legato alla scoperta di firme false per la presentazione della Lista dei Pensionati per Cota di Michele Giovine, poi condannato in via definitiva a 2 anni e 8 mesi di carcere.

La sentenza arriva al termina di una lunga procedura giudiziaria che ha visto annullare i voti (circa 27.000) verso un lista pensionati legata all’attuale governatore, il leghista Roberto Cota. La lista pensionati aveva infatti falsificato le firme per presentare la lista oltre a candidare persone inesistenti.

Avendo la candidata del centrosinistra Mercedes Bresso perso le elezioni per circa 9000 voti, la sentenza del Tar porta quindi all’annullamento delle elezioni del 2010. Si potrebbe ritornare al voto già in primavera.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, riproducevano avifauna acquatica: denunciati 3 bracconieri - https://t.co/vDD26bwKkG

Villa Literno, spaccio di droga: arrestati tre extracomunitari - https://t.co/fwhbGNnrfx

Succivo, minacce e lesioni: arrestato 54enne indiano - https://t.co/g25ezqsQ2n

Villa Literno, sequestrata bottega abusiva di fiori secchi: denunciato 47enne di San Cipriano - https://t.co/5iZjqnvFko

Condividi con un amico