Cesa

Paes finanziato, la maggioranza: “Un’altra figuraccia del Pd”

 Cesa. “Annunciazione Annunciazione”! Introduciamo, per essere un po’ ironici, con un famosissimo sketch della Smorfia, per spiegare quanto di clamoroso (a detta del Pd) ha fatto l’amministrazione, …

… ovverosia “…. Diverso è invece il discorso dei contributi per la redazione del Paes. In relazione a questo bando il Comune sembra non aver proprio partecipato ….” e via discorrendo con uno sproloquio, ricordando l’opera dell’amministrazione precedente, che aveva sottoscritto nel gennaio 2012 una convenzione con la Provincia di Caserta al fine di accedere a importanti finanziamenti dell’Unione Europea e che aveva sottoscritto il Patto dei Sindaci Europei per l’Energia, ma che non ha mai ricevuto finanziamenti. Giustamente i cittadini si staranno chiedendo quale grande misfatto abbia commesso l’amministrazione.

Ebbene, niente di più falso! Non perché lo diciamo noi, ma semplicemente perché i fatti di questa amministrazione prendono il posto delle parole del Pd, come ormai capita sempre quando ci confrontiamo. Abbiamo deciso di non partecipare a quel bando perché, così come lo aveva concepito la Provincia, il sessanta per cento delle spese della redazione del Piano doveva essere a carico del Comune, il bando prevedeva un cofinanziamento e quindi, nella migliore delle ipotesi, ci avrebbe permesso di accedere a un contributo massimo di 10mila euro nella misura massima del 40% delle spese.

Significa che per ottenere 10mila euro di contributo, il Comune di Cesa avrebbe dovuto stanziare altri 15mila euro a carico del bilancio comunale.Questa, secondo loro, sarebbe la grande occasione persa. Ma, purtroppo, dobbiamo deludere il Pd perché abbiamo fatto meglio (carta canta) di quanto proponeva la Provincia. Abbiamo ottenuto i contributi per la redazione dei Paes senza che il Comune sborsi un euro. Abbiamo, infatti, partecipato all’Avviso pubblico per i piccoli e medi Comuni associati della Regione Campania per la redazione del Paes, finanziato con le risorse dei Fondi Europei per la Campania 2007/2013, Asse 3 – Energia, insieme con un aggregazione di altri cinque Comuni, di cui è capofila Frattamaggiore, ottenendo un finanziamento complessivo di 355mila euro che è più del doppio della somma che l’amministrazione provinciale di Caserta aveva messo a disposizione di tutti i Comuni del territorio della Provincia.

Per essere ancora più chiari l’amministrazione provinciale ha distribuito 147mila euro tra i tutti i comuni della Provincia, il Comune di Cesa, con altri cinque comuni, ha ricevuto 355mila euro. Giudicate voi! Per gli scettici, consigliamo di leggere la delibera della giunta comunale numero 102 del 22/10/2013 con la quale si deliberava la partecipazione al piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica.

Ancora una volta la voglia di polemizzare a tutti i costi si dimostra per il Pd un boomerang di figuracce, e per noi la constatazione di aver bene operato per la nostra comunità.

La maggioranza consiliare

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, picchiata e costretta a prostituirsi: arrestato ex convivente - https://t.co/zvmBvSYDvi

Molise, spacciavano droga nel carcere di Larino: 7 arresti - https://t.co/0oxKiDHrpW

Palermo, imprenditore antimafia pestato mentre tranquillizza ragazza: caccia all'aggressore - https://t.co/coR9LqERUg

Canicattì, evade dai domiciliari e rapina tabaccheria: arrestato - https://t.co/VIlYqY9ZZa

Condividi con un amico