Cesa

Rifiuti in zona Arena, 600 euro di sanzione ad uno studio medico

 CESA. Si continuano a notare gli effetti pratici del lavoro svolto dai volontari della Protezione civile in materia di sorveglianza ambientale.

E’ stata notificata pochi giorni fa la sanzione pecuniaria di 600 euro per i rifiuti rinvenuti in zona Arena a fine ottobre provenienti da uno studio medico aversano. Gli elementi forniti ai vigili urbani e da loro stessi riscontrati hanno permesso infatti di risalire ai responsabili.

Ancora una volta in questa vicenda è stata fondamentale la collaborazione della popolazione che aveva segnalato immediatamente lo sversamento, permettendo l’identificazione prima che gli elementi utili ad essa si deteriorassero. Quelli che sembrano essere tanti piccoli ed isolati episodi contribuiscono in realtà alla soluzione dei problemi.

Sempre in tema di Protezione civile si terrà per i volontari e per il personale delle scuole interessato, l’undici ed il dodici dicembre, presso la sala convegni della scuola elementare dalle ore 16 alle 20 un corso teorico-pratico di Primo Soccorso tenuto dalla dottoressa Maria Rosaria Rondinella, responsabile della centrale operativa regionale del 118 e dal sindaco di Cesa, Cesario Liguori. Il corso sarà preceduto da un intervento del geometra Vincenzo Cincini, responsabile della sala operativa regionale della Protezione Civile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico